Facebook Pixel
Bambino

Quando si consiglia un accordo di separazione?

Se una coppia sposata giunge alla conclusione che il matrimonio non può continuare, può risolvere la separazione attraverso un tribunale o fuori dal tribunale in un accordo di separazione volontaria. Mostriamo in quali casi un accordo di separazione ha senso e cosa bisogna tenere a mente.

Accordo di separazione in caso di separazione

L'accordo di separazione regola anche contrattualmente la custodia e i diritti di visita dei bambini. (Foto: drxy/iStock, Thinkstock)

In un accordo di separazione, i coniugi registrano diritti e obblighi. L'accordo regola solo la separazione di fatto e non ha gli effetti legali di un divorzio. Nel caso di un accordo di separazione, i coniugi rimangono sposati, continuano ad essere obbligati a mantenersi a vicenda e hanno la custodia congiunta dei figli. Una separazione può essere annullata in qualsiasi momento senza un procedimento speciale se la convivenza è ripresa. I coniugi separati sono tassati separatamente a partire dal 1° gennaio dell'anno di separazione.

Quando si consiglia un accordo di separazione?

Un accordo di separazione può chiarire le questioni relative all'alloggio e alla casa, ma anche il mantenimento, la custodia e le questioni fiscali. Anche se gli accordi di separazione sono giuridicamente vincolanti, possono essere di breve durata se, per esempio, un coniuge reclama un cambiamento di circostanze e avvia una modifica o un annullamento da parte del tribunale.

Se i coniugi sono ancora in grado di comunicare l'uno con l'altro in modo orientato alla soluzione, è consigliabile concludere un accordo di separazione, poiché una diffusione delle questioni coniugali in tribunale è di solito percepita come molto sgradevole. Un accordo di separazione alleggerisce anche il peso delle procedure di divorzio che devono ancora essere condotte in tribunale. Soprattutto in circostanze economiche meno complesse e quando i coniugi sono economicamente indipendenti, un accordo di separazione permette un accordo a basso costo senza il coinvolgimento di avvocati o tribunali.

Se non c'è fiducia che il coniuge rispetti gli accordi presi, l'accordo deve essere approvato dal tribunale della separazione (il cosiddetto "tribunale di protezione matrimoniale"). Se i coniugi sono in disaccordo o non c'è alcuna prospettiva di una soluzione amichevole, l'unico modo rimasto è quello di presentare una "petizione di protezione del matrimonio" al tribunale.

Chi può stare nell'appartamento condiviso?

Se entrambi i coniugi hanno uguali diritti di residenza nell'appartamento comune, non importa chi è il proprietario dell'appartamento o chi ha firmato un contratto d'affitto. Se i coniugi non si accordano, il giudice matrimoniale decide chi può rimanere nella casa familiare per la durata della separazione del matrimonio. Nella maggior parte dei casi, il diritto di residenza è concesso al coniuge che riceve il diritto di custodia dei figli comuni. Se non c'è irragionevolezza, il giudice di protezione del matrimonio di solito concede al partner che si trasferisce un periodo di alcune settimane prima del trasloco.

Al momento della separazione, il regime patrimoniale e quindi la proprietà non è ancora un problema, a meno che uno dei coniugi non chieda la separazione dei beni. La realizzazione di una separazione dei beni è possibile solo contro la volontà di un coniuge con una decisione del tribunale. Tuttavia, questo richiede ragioni importanti come lo sperpero della proprietà da parte di un coniuge.

Articoli per la casa e co.

La distribuzione di altri beni come gli effetti personali e i titoli può anche essere fissata in un accordo di separazione. Se entrambi i coniugi vogliono evitare l'ulteriore accumulo di beni durante il periodo di separazione, ai quali l'altro coniuge ha diritto alla metà secondo la legge al momento del divorzio, si raccomanda un accordo notarile di separazione dei beni. In caso di separazione dei beni, i coniugi non hanno beni o debiti comuni e di conseguenza non c'è divisione alla fine del matrimonio.

I coniugi hanno il diritto di ricevere informazioni dall'altro coniuge su beni, reddito e debiti in qualsiasi momento. Questo include anche il diritto di ispezionare le ricevute senza dover dare ragioni specifiche. Questi diritti si applicano anche se la coppia si è già separata.

Manutenzione e custodia

Anche i diritti e gli obblighi relativi al mantenimento della separazione e al mantenimento post-matrimoniale fanno parte dell'accordo di separazione. Di grande importanza è il chiarimento del diritto di custodia o di cura dei figli minori comuni, i diritti di visita e l'ammontare del mantenimento dei figli. Gli accordi riguardanti i figli comuni, così come gli accordi sul mantenimento del coniuge, diventano legalmente vincolanti solo con l'approvazione del tribunale.

Uno svantaggio dell'accordo di mantenimento extragiudiziale è che le richieste sono spesso difficili da far valere. È vero che l'accordo di separazione è considerato come un titolo provvisorio per avviare un'azione legale (vedere il secondo riquadro per la spiegazione), che permette l'esecuzione per mezzo del recupero crediti. Tuttavia, se dopo la separazione uno dei coniugi chiede retroattivamente una determinazione giudiziaria degli alimenti, l'apertura di un procedimento giudiziario non sarà concessa per quanto riguarda gli alimenti concordati extragiudizialmente.

Inoltre, l'assistenza cantonale per la riscossione degli alimenti e l'anticipo degli alimenti richiedono di solito l'approvazione del tribunale per i contributi di mantenimento dei figli. Se c'è quindi il rischio che il coniuge debitore non sia in grado di pagare il mantenimento, si raccomanda una separazione con l'intervento di un tribunale. Nel caso dei beneficiari di rendite AVS, la separazione giudiziale può anche portare a rendite individuali più elevate. In ogni caso, gli accordi extragiudiziali dovrebbero sempre essere registrati per iscritto.

Regolamentazione dei diritti di eredità

Contrariamente al divorzio, la separazione non ha alcun significato legale per le pensioni dei vedovi o delle vedove o per i diritti di eredità reciproca. Tuttavia, anche prima del divorzio, i coniugi possono rinunciare reciprocamente ai loro diritti d'eredità per mezzo di un contratto d'eredità autenticato. Ogni coniuge può mettere unilateralmente l'altro coniuge sulla parte obbligatoria in caso di morte durante la separazione. La regolamentazione dell'eredità e dei diritti di quota obbligatoria sembra avere senso, poiché fino al momento del divorzio l'altro coniuge ha ancora diritto all'eredità, cosa che di solito non è desiderata da nessuno dei due coniugi.

In poche parole: Cosa si dovrebbe cercare in un accordo di separazione

  • Diritto di residenza nell'appartamento precedentemente condiviso: chi resta, chi se ne va e fino a quando?
  • Divisione degli effetti domestici
  • Condivisione della custodia e della cura dei figli comuni
  • Diritto di visita (anche durante le vacanze)
  • Contributi di mantenimento ai coniugi
  • Mantenimento dei figli per ogni figlio
  • Il tribunale dovrebbe ordinare una separazione dei beni? Se sì, in quale data?
  • Chi paga ancora le tasse arretrate?
  • Spese processuali e risarcimento reciproco per il procedimento giudiziario

Definizione: cos'è un ordine di apertura giudiziaria?

L'apertura di un procedimento giudiziario permette al creditore di far valere un credito in un procedimento giudiziario. La persona A (creditore) chiede una certa somma di denaro alla persona B (debitore). Con una cosiddetta proposta legale, la persona B contesta la pretesa monetaria - cioè contesta che deve il denaro alla persona A - e quindi porta il procedimento a un punto morto. La persona A può chiedere al tribunale l'apertura di un'azione legale per eliminare questa proposta legale della persona B. Con questa apertura di un'azione legale, il recupero crediti può essere continuato. Con questa apertura legale, la riscossione del debito può essere continuata. Un'apertura legale è possibile solo se c'è una dichiarazione scritta del debitore in cui si impegna a pagare una certa somma di denaro.