Facebook Pixel
Bambino

Quando la faccia comincia a spuntare

Alcuni ne hanno di più, altri di meno: la crescita della barba fa dubitare alcuni giovani della loro mascolinità. Un affare peloso, ma che non ha bisogno di essere tale.

Crescita della barba: alcuni ne hanno di più, altri meno

Non più un ragazzo, ma un uomo: la barba fa la differenza? Immagine: Instagram, sheamus5000.

Nella sua revisione annuale, Google Svizzera ha pubblicato una lista delle query di ricerca più popolari nel 2016, con un risultato in particolare sorprendente: il numero uno nella categoria delle domande "Come si fa..." è "Come faccio crescere la mia barba in modo uniforme? Ovviamente, la barba è nei pensieri degli uomini svizzeri, dato che l'acconciatura del viso ha vissuto una sorta di revival negli ultimi anni.

Più di un accessorio

Per molti uomini, la barba è più di una moda da avere. Nei loro volti, cresce come una pars pro toto per la mascolinità. Uno studio della sociologa tedesca Christina Wietig sulla storia culturale della barba sembra confermarlo: Wietig ha scoperto in un sondaggio su circa 500 partecipanti maschili tra i 16 e i 29 anni che la barba agisce come un simbolo di mascolinità primordiale. Dato che il desiderio sessuale si risveglia con la prima peluria pubescente, i visi con pochi capelli sono associati a una mancanza di potenza. Di conseguenza, l'autostima di alcuni uomini soffre della loro crescita irregolare della barba.

E i giovani? Dubitano di se stessi quando i loro compagni di classe sfoggiano già una barba scrausa di tre giorni e loro stessi possono essere visti solo con una sottile peluria. Dubitano che una barba o un viso liscio siano meglio accolti dal sesso opposto e che una rasatura frequente non porti loro la tanto desiderata benedizione della barba. Per dissipare questa incertezza, ecco alcuni fatti.

Quando inizia la crescita della barba nei ragazzi?

Proprio come il fatto che quando inizia la pubertà negli adolescenti varia, quando inizia la crescita della barba varia da faccia a faccia. Durante la pubertà, gli ormoni sessuali maschili, come il testosterone, causano la crescita dei ragazzi, modellano le caratteristiche sessuali secondarie e sono responsabili dell'aumento dei peli del corpo. Secondo il documento dell'UNESCO sulla salute riproduttiva degli adolescenti, i peli del viso iniziano a spuntare quando inizia la crescita dei peli delle ascelle e del pube. Questo avviene di solito tra i tredici e i diciotto anni. All'inizio, si forma una morbida lanugine sul labbro superiore, che si trasforma sempre più in una barbetta più dura. Gradualmente, i capelli si ispessiscono intorno al mento e al collo e infine si estendono alle guance. Solo allora - e possono passare diversi anni fino ad allora - i giovani hanno la barba per definizione.

La rasatura frequente influisce sulla crescita della barba?

Ogni tredicenne che cerca di raffinare la sua barba in una barba completa con il rasoio di papà, alla fine rimarrà deluso. Sfortunatamente, lo stesso vale per chiunque abbia più di tredici anni. È un malinteso persistente che la rasatura frequente accelera la crescita della barba e rende i peli più scuri e spessi. È vero che la barbetta che ricresce è più evidente dei peli che si stendevano prima della rasatura. Tuttavia, questo è perché i peli tagliati nel mezzo sono più forti e non più frangiati e appuntiti. Quando ci si rade, non si entra in contatto con la radice del pelo, che è responsabile della crescita e della qualità dei peli della barba.

Prima la buona notizia: dopo la pubertà, l'equilibrio ormonale maschile cambia di nuovo. Quindi ci sono buone probabilità che molti peli del viso si chiudano nei tuoi primi vent'anni. Tuttavia, aumentare artificialmente i livelli di testosterone per il bene della crescita della barba non è una buona idea, come sottolinea a"Men's Health" il dermatologo e specialista dei capelli di Amburgo Frank-Matthias Schaart. In primo luogo, i preparati ormonali potrebbero influenzare solo lo spessore dei peli della barba e non il numero e la distribuzione dei follicoli piliferi. E in secondo luogo, l'aumento dei livelli di testosterone nel sangue ha anche un effetto collaterale: una maggiore perdita di capelli sulla testa.

Tuttavia, la crescita irregolare della barba può anche essere dovuta ai geni. La cattiva notizia qui: "Non c'è cura per le lacune ereditate nella barba, perché le radici dei capelli mancano o non sono nemmeno cresciute", dice Schaart.

Come faccio a far crescere la mia barba in modo uniforme?

Per coloro che l'anno scorso hanno chiesto diligentemente a Google la soluzione di questo problema, ora cerchiamo di fare giustizia. Se la crescita irregolare non è geneticamente determinata, l'immagine della barba è spesso disturbata da brufoli da rasatura e peli incarniti. Il team di medici e psicologi del portale di consulenza "lilli.ch" consiglia ai giovani con molti punti neri e brufoli di radersi a secco. La rasatura bagnata tende a irritare la pelle e favorisce i brufoli da rasatura. I giovani non dovrebbero anche tirarsi i peli della barba. Questo irrita le radici dei capelli, che nel peggiore dei casi smettono di produrre capelli. Le conseguenze sono degli antiestetici vuoti nella barba.

Ma ha anche senso seguire alcuni consigli di cura quando ci si rade:

  • Come misura preventiva per i brufoli da rasatura, molti uomini giurano di esfoliare regolarmente la pelle. Da un lato, questo favorisce la circolazione del sangue e rimuove il grasso, il sebo e le cellule morte della pelle che potrebbero portare all'infiammazione dopo la rasatura.

  • Un consiglio che si sente spesso è quello di radersi direttamente dopo la doccia, perché la pelle morbida e i pori aperti rendono la rasatura più facile. Tuttavia, la pelle è anche più sensibile allora. "Lilli.ch" consiglia quindi ai giovani con la pelle irritata di radersi prima della doccia. Per farlo, pulire il viso con acqua calda e un detergente delicato per il viso.

  • Una lama dovrebbe essere usata solo se taglia veramente bene e non spacca.

  • Quando ci si rade sul bagnato, è consigliabile radersi prima nella direzione della crescita dei peli per evitare peli incarniti. Stringere la pelle in modo che la lama possa raggiungere tutte le parti del viso. In seguito, i giovani possono insaponare di nuovo le zone del viso con schiuma da barba o gel da barba e radersi accuratamente nella direzione opposta alla crescita dei peli. Dopo la rasatura, tamponare il viso con un panno freddo.

  • Poiché la pelle è stressata e irritata dalla rasatura, "lilli.ch" consiglia di applicare un dopobarba o un dopobarba sulla pelle dopo.

La barba è un must-have o un must-shave?

Questa è una domanda a cui ognuno dei signori deve rispondere da solo. Anche se lo studio di Wietig suggerisce che la barba porta i messaggi del passato nel presente e che la barba completa sta attualmente vivendo qualcosa come una generalizzazione culturale, le facce rasate sono lontane dal scomparire dalle strade e dai cortili delle scuole. E chi vuole assomigliare agli altri fino ai capelli? Così ci sono forme intermedie che vengono portate con orgoglio - per esempio, i baffi, che nascondono abilmente la crescita della barba rada.

E infine, questo: Ciò che l'elenco delle query di ricerca di Google ha portato alla luce non è niente di nuovo, a proposito. Anche nel Medioevo, la gente si preoccupava della barba. Secondo una famosa leggenda, gli studiosi discutevano se l'imperatore Carlo Magno portasse o meno la barba. Questa storia ha dato origine a un detto che è comune ancora oggi. Perché pensa che sia così? Un'occhiata al dizionario fa chiarezza: "litigare per la barba dell'imperatore" non significa altro che essere arrabbiati per una questione banale.