Facebook Pixel
Bambino

A che punto i bambini possono essere lasciati soli?

A che età un bambino può stare a casa da solo, pernottare con un amico o andare a scuola? Noi genitori non abbiamo un dovere di sorveglianza da osservare in Svizzera? Ci sono buone linee guida che potete seguire, ma la migliore è quella di vostro figlio.

Kevin da solo a casa: a che punto si possono lasciare i bambini da soli?

A che punto potete lasciare i vostri figli a casa da soli senza violare il vostro dovere di sorveglianza? Immagine: Lisa5201, E+, Getty Images Plus

Bambini soli in casa: i fatti più importanti in breve

  • In Svizzera, i genitori hanno il dovere di vigilare sui loro figli.
  • Se e da quando i genitori possono lasciare i loro figli da soli dipende dal caso individuale.
  • Coinvolgete vostro figlio nella decisione.

Tutti probabilmente conoscono il film "Kevin Alone at Home". Kevin ha otto anni e viene accidentalmente dimenticato a casa durante le vacanze di Natale. È solo quando è sull'aereo che sua madre si accorge della sua assenza. Uno shock per la mamma, ma il ragazzo se la cava bene.

Come il piccolo Kevin, alcuni bambini sono felici di stare a casa senza supervisione e di seguire le proprie regole. Per alcuni genitori, tuttavia, questa idea è come un incubo, anche se il loro bambino non ha a che fare con cattivi ladri per proteggere la casa.

A che punto i genitori possono lasciare il loro bambino a casa da solo con la coscienza pulita? O andare a scuola a piedi da soli o farli pernottare a casa di un amico? Cosa devono tenere a mente per quanto riguarda il loro dovere di sorveglianza in Svizzera?

Bambini soli in casa: da quando e cosa considerare

Posso andare in pasticceria o ritirare un pacco all'ufficio postale mentre il bambino rimane a casa da solo? Charles Baumann, psicologo e direttore del Centro di assistenza ai bambini e ai giovani di Winterthur, dà una linea guida generale a beobachter.ch: "A partire dai nove anni, fino a un'ora durante il giorno. Tuttavia, dipende anche dalle capacità sociali ed emotive di un bambino. Per esempio, ci sono bambini che possono stare a casa da soli già dall'età di otto anni, mentre altri possono essere fidati a farlo solo all'età di dieci anni. Secondo Baumann, dall'età di dodici anni, i bambini potevano anche rimanere a casa da soli fino a mezzanotte.

Per sapere se il vostro bambino può già stare a casa da solo per un'ora all'età di otto o nove anni, spesso basta un'occhiata al bambino. Come lo valuta? È piuttosto timido e riservato o indipendente? Vedi se tuo figlio è d'accordo a rimanere da solo. Se lui o lei accetta solo con riluttanza, c'è il rischio che sperimenti la solitudine come un'esperienza negativa. È importante che diciate a vostro figlio dove state andando e quando tornerete. Potete abituare vostro figlio a stare da solo lentamente e con brevi periodi di assenza. Concordate con lui delle regole chiare, per esempio, che non aprirà la porta agli estranei. Se vi assentate per un periodo di tempo più lungo o se siete in ritardo, fate il check-in con vostro figlio per farglielo sapere o per controllare se è tutto a posto.

Passare la notte da solo con gli amici: Da quando e cosa bisogna considerare?

In realtà non esiste un'età minima su questo argomento, perché se un bambino è pronto a dormire fuori casa è una sua decisione. Ci sono bambini che fin da piccoli non hanno problemi a dormire in un posto che non sia la loro casa. Allo stesso modo, ci sono bambini che non esprimono mai il desiderio di dormire fuori casa, o solo quando sono più grandi.

Se si tratta di un pernottamento a casa del migliore amico, ci sono alcune cose che possono essere prese in considerazione per evitare la nostalgia di casa. Per esempio, portate con voi il peluche o la coperta preferita del bambino. Spiega ai genitori ospitanti il rituale della nanna di tuo figlio, perché questo può aiutare a prevenire la nostalgia di casa. Per esercitarsi a dormire a casa di un amico, è pratico se l'amico vive nelle vicinanze, in modo da poter portare il bambino a casa in caso di nostalgia molto forte.

Da quando i bambini possono andare a scuola da soli?

Questa domanda dipende da diversi fattori: Quanto è lontano e pericoloso il percorso verso la scuola? Il vostro bambino vuole già fare il tragitto verso la scuola da solo? Ti senti a tuo agio con l'idea? La maggior parte dei genitori accompagnerà il loro bambino appena iscritto per un po' di tempo nel tragitto verso la scuola e lo andrà anche a prendere. Ma ad un certo punto, arriverà il momento in cui i bambini vorranno e saranno in grado di andare a scuola a piedi da soli. Tuttavia, non costringete vostro figlio a farlo. Forse non devono nemmeno camminare da soli, perché possono unirsi a fratelli maggiori o a bambini del quartiere che hanno lo stesso percorso.

Anche tu come genitore devi essere a tuo agio con l'idea. Se la strada verso la scuola è lunga e passa per strade trafficate, la preoccupazione dei genitori è naturalmente maggiore. Per testare se il vostro bambino è pronto a padroneggiare la strada per la scuola da solo, potete lasciargli prendere l'iniziativa una volta. Oppure potete lasciare che il vostro bambino vada avanti e camminare dietro di lui o lei. In questo modo si può vedere se il bambino conosce la strada e può camminare in sicurezza.

È simile con altri percorsi come la strada per il supermercato o per la casa di un amico.

Il dovere di sorveglianza dei genitori in Svizzera

È davvero sufficiente fidarsi dell'istinto quando si tratta di lasciare il bambino da solo a casa per un periodo di tempo limitato? Cosa dice la legge su questo? Il Centro Consultivo per la Prevenzione degli Infortuni scrive a questo proposito che il dovere di sorveglianza dei genitori può essere derivato dal Codice Civile. Tuttavia, non specifica esattamente come questo dovere di supervisione debba essere attuato. Il legislatore dà così ai genitori la libertà di valutare da soli il loro bambino: Qual è la maturità mentale del bambino, quali sono le sue abitudini? Quali sono i requisiti del personaggio? I genitori sono quindi chiamati a soppesare le cose e a prendere una decisione per il loro caso individuale.

Il tuo bambino sa quando è il momento

Se non siete sicuri di quando vostro figlio è pronto a fare qualcosa da solo, chiedeteglielo. Se vostro figlio è sicuro di sé e non dà un'impressione di ansia quando vuole prendere l'autobus o il treno per andare da solo a casa di un amico o della nonna, allora fidatevi. Evita di rendere insicuro tuo figlio chiedendogli continuamente se è sicuro di poter fare qualcosa da solo. Abbiate fiducia nelle capacità di vostro figlio in modo che lui o lei possa fidarsi delle proprie capacità, perché dopo tutto, volete crescere vostro figlio per essere una persona indipendente. Per fare questo, voi come genitori dovete imparare a lasciare andare vostro figlio.