Facebook Pixel
Bambino

Quando l'iscrizione anticipata è buona e quando non lo è

Un bambino su cinque è sottoutilizzato nella scuola materna. Gli insegnanti e le autorità scolastiche svizzere sono tuttavia riluttanti ad iniziare la scuola in anticipo. Spesso con buone ragioni.

L'iscrizione anticipata a scuola può significare entrambe le cose: essere uno zaino pesante o una liberazione.

L'iscrizione anticipata può significare entrambe le cose: essere uno zaino pesante o una liberazione. Immagine: iStock

All'età di due anni, Milou* sapeva già contare fino a 20. A tre anni poteva scrivere tutte le lettere. A quattro anni ha letto le sue prime parole. Ma poiché è nata a settembre, Milou non ha potuto andare all'asilo fino a poco meno di cinque anni e avrebbe dovuto iniziare la scuola a sette e imparare a leggere correttamente.

Troppo tardi, pensarono i suoi genitori, e fecero domanda all'ufficio scolastico distrettuale affinché potesse iniziare direttamente il secondo anno di scuola materna obbligatoria. La domanda è stata respinta senza una valutazione del bambino. Ai genitori fu detto che potevano ancora fare domanda tramite la direzione della scuola, ma che c'era da aspettarsi un rinvio successivo.

Un bambino su cinque all'asilo è sottoutilizzato

Milou non è un caso isolato. Probabilmente appartiene a un grande gruppo di bambini di alto livello. Circa il 20 per cento dei bambini soddisfa già all'inizio del primo anno scolastico gli obiettivi di apprendimento fissati dal programma per la matematica e la lettura. Questo era già stato dimostrato nello studio "Lernstandserhebung bei Schülerinnen und Schülern der 1. Klasse" di Margrit Stamm e Urs Moser, pubblicato nel 2005 e condotto per conto del Dipartimento dell'educazione del Cantone di Zurigo.

Tuttavia, in confronto al resto dell'Europa, solo relativamente pochi bambini, per lo più solo quelli molto dotati, vengono iscritti prematuramente a scuola in Svizzera. Secondo le stime, circa due bambini su cento sono dotati di talento. Il consiglio scolastico di Zurigo non divulga pubblicamente le cifre. La NZZ ha riportato: "Nella città di Zurigo, solo undici bambini si sono trasferiti direttamente dalla scuola materna alla seconda elementare nell'anno scolastico 2015/2016".

I genitori non vogliono ostacolare il potenziale dei loro figli

I genitori sono spinti da buoni pensieri quando considerano di mandare il loro figlio a scuola in anticipo o di saltare una lezione. Sperano che in questo modo il bambino possa mantenere la sua gioia di imparare invece di annoiarsi e rallentare in classe. Lui o lei sarebbe in grado di iniziare prima e avrebbe migliori possibilità sul mercato del lavoro grazie alla sua qualificazione professionale precoce.

In effetti, Margrit Stamm, professore emerito di psicologia dell'educazione e di scienze dell'educazione all'Università di Friburgo, sottolinea: "Iniziare la scuola troppo tardi può essere altrettanto problematico che iniziarla troppo presto", e da anni chiede ripetutamente che l'ingresso a scuola sia flessibile e non dettato dall'età, ma dallo stadio di sviluppo del bambino.

Ma il calcolo non è sempre così semplice. I bambini che iniziano presto la scuola o saltano una classe non solo sono particolarmente sfiduciati all'inizio della loro carriera scolastica, ma sono e rimangono i più giovani della classe negli anni successivi. Spesso devono fare uno sforzo maggiore per integrarsi nella classe. Questo non va sempre bene. Alcuni bambini soffrono per anni per essere il nido sottovalutato o il capoclasse sopravvalutato. Nessun bambino vuole essere un estraneo. Anche quando arriva la pubertà, possono non andare d'accordo con i compagni di classe - e viceversa. Devono anche affrontare molto prima la scelta della carriera.

La tendenza è lontana dall'iscrizione scolastica precoce

Né è scontato che la buona performance iniziale venga mantenuta. In Germania, per esempio, la tendenza è stata a lungo quella di mandare i bambini a scuola il più presto possibile. Nel frattempo, diversi studi hanno scoperto che i bambini che iniziavano presto la scuola dovevano ripetere un grado molto più spesso e avevano meno probabilità di ricevere una raccomandazione per un ginnasio. Solo all'ottavo grado i livelli dei bambini più giovani e di quelli più grandi si equivalgono di nuovo.

Stamm mette anchein guardia dalla delusione all'inizio della carriera scolastica. "Quelli che sono valutati male all'inizio perdono più rapidamente la fiducia in se stessi e l'interesse per la scuola e la materia".

Nel paese vetrina del test PISA, la Finlandia, i bambini non iniziano la scuola prima dei sette anni. Il test di primavera tedesco Iglu, condotto dal Centro di Mannheim per lo sviluppo economico europeo, ha persino mostrato che gli alunni più grandi hanno prestazioni significativamente migliori.

Quindi "prima" e "più veloce" non significa automaticamente "migliore". Questo è dovuto anche al fatto che non solo le capacità intellettuali sono decisive nel determinare se i bambini sono pronti per la scuola o no.

Il tuo bambino è pronto per la scuola?

Potete leggere i prerequisiti fisici, sociali, emotivi e intellettuali che un bambino dovrebbe avere per Grade 1, per esempio, qui sul foglio informativo dei servizi sanitari scolastici della città di Zurigo .

Gioco libero invece di imparare a leggere

Dopo aver iniziato la scuola materna in agosto, Milou ha portato immagini di perline da stiro quasi ogni giorno per settimane. I genitori erano perplessi.
Il colloquio di Milou all'asilo ha avuto luogo a novembre. Lì, i genitori appresero che Milou aveva capacità linguistiche superiori alla media, era molto fantasiosa e creativa, ma che aveva paura dei nuovi compiti che dovevano essere presentati a tutto il gruppo. Dice che è stanca o pensa a tattiche diversive. L'unica eccezione sono le domande di conoscenza: qui si sforza sempre. Riesce anche a spiegare bene tutti i giochi agli altri bambini e deve solo sentire una storia una volta per riprodurla senza errori.

La cosa preferita di Milou è fare dei disegni con le perline da stiro mentre osserva intensamente gli altri bambini che fanno le loro attività.
I genitori erano sorpresi: non conoscevano la loro figlia in questo modo. Quando faceva shopping, a volte recitava un musical in mezzo al negozio, e ad un concerto per bambini davanti a centinaia di spettatori, voleva anche salire sul palco ed eseguire una canzone da sola. I suoi genitori sapevano che la loro figlia a volte poteva essere timida, ma non avevano notato che sembrava mancare di fiducia in se stessa.

I genitori hanno anche dovuto imparare che potrebbero essere stati giudicati male a causa della richiesta di saltare una classe dell'asilo. Gli era stato consigliato non solo di offrire giochi di apprendimento a casa, ma di incoraggiare il gioco libero. I genitori dicono che Milou ha sempre scelto da sola con cosa vuole giocare. I giocattoli preferiti di Milou sono quelli da vestire, lei fa più spesso giochi di ruolo e guarda i libri illustrati.

Non dipende solo dall'intelletto

Il rendimento scolastico di un bambino dipende da molti fattori. "Lo sviluppo intellettuale di un bambino è solo un aspetto della preparazione scolastica. Altrettanto importanti sono lo sviluppo fisico e la salute, una certa attitudine al lavoro, la motivazione e la volontà di imparare, e un comportamento sociale che permetta al bambino di affrontare autonomamente la routine quotidiana di una scuola primaria", sottolinea il Servizio sanitario scolastico della città di Zurigo. Nel caso di un'iscrizione anticipata o dopo aver saltato una classe, i bambini non solo devono inserirsi in una nuova comunità, ma devono anche andare d'accordo con i bambini coerentemente più grandi nel processo.

Tuttavia, spesso accade anche che il comportamento dei bambini sia giudicato male dagli insegnanti, crede la terapeuta Jöelle Huser, che offre valutazioni di giftedness e consulenza per bambini con alto potenziale nel suo studio di Zurigo. I bambini che sono sottoutilizzati mostrano spesso un comportamento regressivo. "La sotto-sfida porta spesso a uno stress permanente per i piccoli pensatori veloci", ha spiegato Huser alla NZZ.

La sottodomanda è stress per i bambini

Nei ragazzi, per esempio, questo può manifestarsi in un comportamento aggressivo. Un altro segno è il pianto frequente dopo l'asilo senza alcuna causa apparente. Le ragazze tendono anche a nascondere le loro capacità superiori alla media, non vogliono deviare dalla norma e preferiscono essere accettate dal gruppo come loro pari.

Domanda di iscrizione anticipata

Se stai pensando di iscriverti in anticipo o di saltare una classe, puoi contattare direttamente la scuola interessata. Hanno familiarità con la procedura. La domanda viene presentata all'autorità scolastica. In caso di dubbio, vale la pena coinvolgere il servizio di psicologia scolastica o cercare una valutazione esterna.

"Spesso i bambini dotati sono anche molto sensibili, cosa che viene erroneamente interpretata dai genitori e da molti insegnanti come immaturità emotiva". Questi bambini avrebbero bisogno di più sostegno attraverso l'incoraggiamento, preferibilmente all'interno del gruppo classe, per potersi sviluppare in modo emotivamente sano.

Se il rendimento insufficiente è troppo grave, consiglia di saltare una classe. Se un bambino si interessa all'aritmetica e alla lettura per propria motivazione, non deve essere rallentato, altrimenti la gioia di imparare può essere persa per molto tempo.

Cosa vuole il bambino?

Come si sviluppa meglio il bambino: se fa la scuola secondo la sua età o se decolla prima o più velocemente? Rispondere a questa domanda non è sempre facile. Soprattutto perché i genitori devono decidere quasi un anno prima.

Margrit Stamm raccomanda di farsi guidare da due domande quando si prende una decisione: "Prima di tutto, cosa vuole il bambino e si sente pronto? In secondo luogo, quanto bene possono gli insegnanti occuparsi dei bisogni individuali di mio figlio?".

I servizi sanitari scolastici della città di Zurigo riassumono: "Nel complesso, la preparazione scolastica è composta principalmente da queste tre aree - maturità fisica, competenza socio-emotiva e base intellettuale". "L'esperienza precedente mostra che per il successo dell'iscrizione scolastica precoce, la stabilità e la competenza socio-emotiva sono quasi più importanti dei prerequisiti intellettuali".

Questo significa che i bambini di solito hanno una buona possibilità di saltare un grado con successo se non solo sono desiderosi di imparare, hanno una facile presa e possono concentrarsi, ma sono anche socievoli, sicuri di sé e capaci di affrontare bene le situazioni di conflitto.

E Milou?

I genitori di Milou hanno già deciso prima del colloquio di valutazione di non spingere per l'iscrizione anticipata e di fidarsi degli insegnanti dell'asilo. Milou si è già fatta degli amici molto stretti nella sua classe d'asilo dopo solo pochi giorni e non vede l'ora di venire a scuola con la sua collega. Per Natale, ha chiesto una pista di marmo in legno da assemblare, una macchina fotografica cigolante e un abbecedario di lettura. I genitori non sanno ancora se devono esaudire l'ultimo desiderio. Temono che questo possa rafforzare l'impressione che vogliono spingere la loro figlia ad avere successo nell'istruzione.

Ogni venerdì mattina, Milou è sostenuta in modo speciale nella scuola materna da uno specialista formato in un gruppo con altri due bambini. Lì dovrebbe padroneggiare compiti più impegnativi e anche imparare che più coraggio le fa bene.

*Milou vive a Zurigo e da settembre frequenta lì la prima classe dell'asilo. Il suo nome è stato cambiato su richiesta dei suoi genitori.