Facebook Pixel
Desiderio di avere figli

Le donne possono essere incinte anche se hanno le mestruazioni?

Per una donna che vorrebbe rimanere incinta, la delusione è grande quando si verifica il sanguinamento. Ma l'emorragia non è sempre il periodo. Pertanto, una donna può essere incinta nonostante il sanguinamento.

Incinta nonostante il sanguinamento? Abbastanza possibile!

Il sanguinamento può verificarsi anche durante la gravidanza. Foto: PeopleImages/E+

Per molto tempo aveva sperato di rimanere incinta. Ma quando anche questa volta si verifica un'emorragia, Irena H. è totalmente delusa. È tanto più sorpresa quando nota una sensazione di tensione nei suoi seni una settimana dopo, durante la quale non ha avuto rapporti sessuali. "È possibile che io sia incinta nonostante le mie mestruazioni?", si chiede.

"No", ecco come la scienza risponde chiaramente a questa domanda. Le mestruazioni si verificano in ogni ciclo solo quando non c'è una gravidanza. La gravidanza e le mestruazioni si escludono a vicenda. Le mestruazioni indicano che non c'è stata fecondazione: La cellula uovo muore, il rivestimento dell'utero regredisce e si libera. Il ciclo successivo inizia con il periodo.

Incinta nonostante il sanguinamento?

Tuttavia, una donna può essere incinta nonostante il sanguinamento . Il motivo: ci possono essere altre ragioni oltre al periodo per il sanguinamento durante la gravidanza. Potete scoprire quali emorragie possono verificarsi durante la gravidanza in quanto segue:

Il sanguinamento da impianto

Il sanguinamento che alcune donne confondono con le mestruazioni può essere quello noto come sanguinamento da impianto. Si chiama anche "emorragia da nidificazione". Circa nove giorni dopo la fecondazione, l'uovo fecondato si annida nella parete uterina. Anche se questo provoca solo una piccola ferita, può verificarsi un'emorragia che fuoriesce dalla vagina. Il motivo: il rivestimento dell'utero è molto fornito di sangue.

"A volte questo sanguinamento è accompagnato da lievi crampi addominali", spiega Nora Száz, ginecologa e coautrice della guida "La conoscenza della salute delle ostetriche". Quindi non è sorprendente che il sanguinamento da impianto sia spesso confuso con le mestruazioni.

Distinguere il sanguinamento da impianto dalle mestruazioni:

Durante il sanguinamento da impianto...

  • lo scarico è più leggero che durante le mestruazioni.
  • l'emorragia di solito dura solo uno o due giorni.
  • l'emorragia non aumenta ma rimane costante.

La pseudo-mestruazione

Anche durante la gravidanza, alcune donne sperimentano un leggero sanguinamento al momento in cui inizierebbero le mestruazioni. "L'associazione professionale dei ginecologi di Monaco di Baviera precisa: "È possibile che, nonostante la gravidanza, si verifichi ancora un leggero sanguinamento all'ora abituale, ma non si tratta di un vero e proprio arresto mestruale, bensì di uno spotting.

Tale sanguinamento è anche chiamato "pseudo-mestruazioni". Le donne che non sanno ancora di essere incinte possono essere sorprese che il sanguinamento previsto sia solo leggero.

Il contatto che sanguina

Un'altra causa di sanguinamento durante la gravidanza è menzionata dal Centro federale di educazione sanitaria di Colonia: Piccole crepe sulla cervice possono essere la causa del cosiddetto sanguinamento da contatto.

"Poiché il tessuto è molto ben fornito di sangue durante la gravidanza, possono verificarsi facilmente lesioni minori", informa il Centro federale. Tali lesioni minori sono causate, per esempio, da rapporti sessuali o esami ginecologici.

Incinta nonostante le mestruazioni!

Il sanguinamento durante la gravidanza non è sempre un cattivo segno.

Il sanguinamento durante la gravidanza spesso non è un motivo di preoccupazione. Foto: AtnoYdur/iStock

Irena H. ha nel frattempo ottenuto un test di gravidanza che può rilevare l'ormone della gravidanza hCG (gonadotropina corionica umana) nelle sue urine appena 14 giorni dopo la fecondazione. Conferma il suo sospetto: è davvero incinta.

Questo la rende una delle poche donne che sono incinte nonostante il sanguinamento. "L'emorragia era probabilmente una pseudo-mestruazione", sospetta il suo ginecologo. D'ora in poi, reagirà con particolare attenzione alle emorragie.

Il sanguinamento può essere un segno di aborto spontaneo

Il sanguinamento durante la gravidanza può essere un segno di aborto spontaneo. "L'aborto spontaneo è una delle cause più comuni di sanguinamento in gravidanza", dice lo studio ginecologico J.F.P. Schüttpelz di Baden.

Perdere un bambino è un'esperienza scioccante per i genitori. La maggior parte degli aborti spontanei, tuttavia, passa inosservata perché avviene prima che un test di gravidanza possa rilevarli. Pertanto, sono solitamente considerati come mestruazioni tardive.

"Si parla di aborto spontaneo quando la gravidanza si interrompe entro le prime settimane di gestazione, a condizione che il bambino non mostri segni di vita come respirazione, battito cardiaco o pulsazioni del cordone ombelicale e pesi meno di 500 grammi", spiega ancora lo studio del ginecologo. Le cause possono includere difetti genetici dell'embrione, infezioni della madre, disturbi ormonali, una malformazione dell'utero o della placenta, incompatibilità del gruppo sanguigno o una debolezza della cervice.

Anche prima che le prime mestruazioni si fermino, molte donne sentono i primi segni della gravidanza. Com'è stato per te? Condividi le tue esperienze nel forum sull'argomento riconoscere i segni della gravidanza o scrivi un commento.