Facebook Pixel
Desiderio di avere figli

La gravidanza è possibile nonostante il mioma

Un fibroma nell'utero o sull'utero non è una diagnosi particolarmente piacevole. Ma non è nemmeno una ragione per preoccuparsi troppo. I miomi sono solo molto raramente la causa di un desiderio insoddisfatto di avere un figlio. Di regola, non sono un pericolo per la gravidanza.

Un fibroma di solito non è un problema durante la gravidanza.

Un fibroma di solito non interferisce con la gravidanza. Foto: Alex_Beck, iStock, Thinkstock

I fibromi uterini sono tumori benigni nell'utero, nella cervice o nei legamenti che tengono l'utero in posizione. Tumori - sembra peggio di quello che è. Le crescite muscolari non formano metastasi, di solito crescono molto lentamente e sono di solito completamente innocue. I fibromi uterini vengono solitamente scoperti solo durante un esame di routine dal ginecologo, per esempio durante un controllo ecografico durante la gravidanza. Questo perché le escrescenze di solito rimangono senza sintomi.

Le donne in età fertile hanno i fibromi relativamente spesso: circa una donna su quattro oltre i 30 anni e anche quasi la metà delle donne oltre i 40 sono colpite. Gli estrogeni giocano un ruolo nello sviluppo dei fibromi. Una predisposizione genetica è considerata probabile. Le escrescenze non appaiono nelle ragazze giovani, e si riducono di nuovo con la menopausa.

Sintomi del mioma

I miomi possono aumentare o prolungare le mestruazioni e persino causare sanguinamenti tra le mestruazioni. Se sono in una posizione sfavorevole, premono sulla vescica o sull'intestino, comprimono i nervi o causano dolore durante il rapporto sessuale. I fibromi più grandi a volte causano una sensazione di pressione e di corpi estranei nell'addome. Per molto tempo si è creduto che i fibromi potessero trasformarsi in tumori maligni. Oggi, questa degenerazione è considerata praticamente impossibile.

Mioma e desiderio insoddisfatto di avere figli

I fibromi uterini sono responsabili dell'infertilità solo in pochi casi. I miomi si trovano in circa il cinque-dieci per cento dei pazienti con infertilità, ma sono l'unica causa identificabile di infertilità solo nel due per cento circa. Se il fibroma si trova molto sfavorevolmente nel rivestimento dell'utero, può mettere in pericolo l'impianto sicuro e la crescita precoce dell'embrione e quindi provocare aborti nelle prime settimane di gravidanza. Nella stragrande maggioranza dei casi, tuttavia, si stabilisce una gravidanza nonostante un mioma, e di solito non ci sono problemi nel corso successivo.

"Se vuoi avere un figlio, devi scoprire se la sterilità è effettivamente una conseguenza dei fibromi. Perché qualsiasi terapia porta a un ritardo indesiderato nel trattamento del desiderio di avere un figlio", sottolinea la dottoressa Brigitte Leneers, medico senior di endocrinologia riproduttiva all'Ospedale Universitario di Zurigo, nella rivista specializzata info@gynaecology.

Mioma e gravidanza

Se un mioma già diagnosticato debba essere rimosso prima della gravidanza può essere deciso solo da uno specialista. I miomi non rappresentano un rischio pronunciato per il corso della gravidanza. Pertanto, se non ci sono sintomi, un'operazione di solito non è necessaria.

La terapia del mioma non è raccomandata durante la gravidanza. La rimozione chirurgica è considerata solo se la vita della madre e del bambino è minacciata, per esempio da un fibroma morto e infetto. I fibromi particolarmente grandi possono aumentare leggermente il rischio di aborto spontaneo. A volte sono identificati come un'ostruzione alla nascita a causa della loro posizione nel canale del parto. In questi casi, è previsto un parto cesareo.

Terapia del mioma

Oggi, ci sono varie opzioni di conservazione dell'utero per il trattamento dei fibromi intrauterini che causano sintomi. Tuttavia, nessuno di loro è compatibile con l'attuale trattamento della fertilità.

La terapia ormonale con gestageni e la stimolazione farmacologica del recettore del progesterone non richiedono alcun intervento chirurgico. Un nuovo metodo oltre alla rimozione chirurgica classica o minimamente invasiva dei miomi (peeling out) è l'embolizzazione del mioma. In questo metodo, i vasi sanguigni che alimentano il fibroma uterino sono bloccati iniettando piccole perle di plastica, che fanno morire la crescita. Attenzione: l'embolizzazione del mioma non è per le donne che vogliono ancora rimanere incinte!

L'embolizzazione del mioma guidata dalla risonanza magnetica è considerata delicata e adatta anche alle donne che desiderano avere figli.
Distruzione del mioma guidata dalla risonanza magnetica con ultrasuoni focalizzati. Tuttavia, il nuovo metodo senza incisione e cicatrice non è attualmente finanziato dai fondi di assicurazione sanitaria ed è offerto solo da alcuni centri. Uno di questi è lo Swiss Diagnostic Center di Horgen sul lago di Zurigo.

Potete vedere un servizio informativo della televisione SRF sul tema della terapia del mioma qui.