Facebook Pixel
Desiderio di avere figli

Erba miracolosa: come il pepe di monaco può aiutare il desiderio di avere figli

In passato, l'erba doveva aiutare i monaci a rimanere casti. Oggi, il pepe di monaco è usato nei casi di desiderio insoddisfatto di avere figli. Il suo uso può, per esempio, stabilizzare il ciclo e quindi rendere più facile la gravidanza. Tuttavia, la pianta non dovrebbe essere presa senza consultare un medico.

Il pepe di Monaco può sostenere naturalmente il desiderio di avere figli.

Il pepe di Monaco può aiutare a rimanere incinta. Foto: iStockphoto , Thinkstock

Il pepe di Monaco(Vitex agnus-castus)è ugualmente popolare nella naturopatia e nella medicina ortodossa ed è spesso prescritto dai ginecologinei casi di infertilità. Il suo nome latino è Agnus castus, che significa agnello casto, e rivela la sua modalità di azione nel Medioevo: a quel tempo, i monaci e le monache portavano le bacche di pietra in un amuleto intorno al collo o le mettevano a letto. Si diceva che la pianta indebolisse l'impulso sessuale.

Cos'è il pepe di Monk?

Oggi, l'uso delpepe di frate(Vitex agnus-castus)non ha niente a che vedere con il voto di castità. Al contrario, si dice che lapianta medicinaleaumenti la fertilità e le possibilità di gravidanza. Ma i frutti simili al pepe della pianta non vengono usati solo per chi desidera avere figli. Ilfiore viene anche prescritto per i dolori mestruali e contro i tipici disturbidella menopausa, per esempio.

Per sviluppare il suoeffetto, l'erba medicinale deve essere presa regolarmente per diversi mesi. Il pepe di Monaco(Vitex agnus-castus)è disponibile in compresse o capsule, ma anche in forma liquida come gocce e olio essenziale. Si usano i semi della pianta, che si trova principalmente nella regione mediterranea e in Asia. Per inciso, il rimedio non ha effetto come tè.

Effetto del pepe del monaco nel desiderio di avere figli

Se si scopre che le donne hanno alti livelli di prolattina, l'uso del pepe di monaco puòaiutarle ad abbassare questi livelli.Attraverso il suo effetto dopaminergico,inibisce il rilascio di prolattina. L'ormone prolattina viene prodotto maggiormente durante la gravidanza e l'allattamento ed è responsabile della produzione di latte, motivo per cui il pepe di monaco non dovrebbe essere assunto in questo periodo. Un livello elevato di prolattina può anche verificarsi in caso didisfunzione tiroidea o troppo stress. Questo può significare che l'ovulazione della donnaè disturbata o che l'ovulazione nonavviene affatto. Il ciclo è quindi spesso abbreviato. Il pepe di Monaco può fermare questa sovrapproduzione e avere un effetto equilibrante sullalunghezza del ciclo.

Oltre alla mancanza di ovulazione, unaumento del livello di prolattina può anche portare a una carenza diprogesterone, il cosiddetto ormone del corpo luteo. Una tale debolezza del corpo luteo può far sì che l'utero non sia sufficientemente preparato per un ovulo fecondato e che l'ovulo non possa impiantarsi con successo. Se il livello di prolattina scende ora a causa dell'assunzione delrimedio a base di erbe, il livello di progesterone aumenta e l'equilibrio tra estrogeni e progesterone viene ripristinato. Questo è assolutamente necessario per la gravidanza,ed è per questo che molte donne che vogliono avere figli si rivolgono a questorimedioa base di erbe.

Inoltre, il pepe di monaco può essere usato per trattare la sindrome premestruale. La sindrome premestruale (PMS) si riferisce ai crampi mestruali fisici ed emotivi.

Erba con effetti collaterali

Seledonne vogliono prendere il pepe di monaco per iltrattamento, dovrebbero prima parlare con illoro medico circa l'assunzione e il dosaggio. Il medico deve assicurarsi che non ci siano altre malattie dietro le sue irregolarità mestruali. Può anche misurare il tuo livello di prolattina e assicurarsi che il pepe di monaco sia davvero un buon trattamento per te. Come con tutte le erbe, ci possono essere effetti collaterali, specialmente quando interagiscono con altre medicine.

Gli effetti collaterali che sono stati occasionalmente osservati con undosaggio eccessivo di pepe di monaco includono, per esempio, eruzioni cutanee pruriginose o diarrea. Ma può anche, come i monaci e le monache nel Medioevo, portare a una riluttanza sessuale - non necessariamente desiderabile se si vuole rimanere incinta.

Il pepe di Monaco non è una cura miracolosa, ma la sua efficacia è stata provata per i problemi mestruali e il lieve squilibrio ormonale e può essere un'alternativa naturale allecompresse ormonali.

Si dice che queste erbe abbiano anche un effetto di sostegno sul desiderio di avere figli:

  • Le foglie di lampone vengono bevute come tè nella prima metà del ciclo e si dice che abbiano l'effetto positivo di stimolare la produzione di estrogeni
  • Si dice che il mantello della signora abbia anche un effetto regolatore su un ciclo irregolare e sulla fase luteale
  • Si dice che il falso einkorn sostenga la formazione dei follicoli

Hai esperienza con il pepe di monaco? Allora scrivici. Clicca qui per andare alla sezione dei commenti.