Facebook Pixel
Desiderio di avere figli

Determinare i giorni fertili: Puoi riconoscere la tua ovulazione da questi sintomi

Si può davvero dire quando si sta ovulando? Spieghiamo cosa sono il dolore alla linea mediana, il muco cervicale e la temperatura corporea basale. Perché: se sai a cosa prestare attenzione, puoi riconoscere i giorni fertili da vari segni e capire meglio le singole fasi del tuo ciclo.

L'ovulazione può scatenare sintomi come la nausea.

Posso dire quando sono i giorni fertili? Alcune donne hanno sintomi evidenti nei giorni intorno all'ovulazione. Immagine: Getty Images Plus, Vivali

Chiunque voglia rimanere incinta sa quanto siano importanti l'ovulazione e i giorni fertili. Affinché la fecondazione avvenga, gli spermatozoi devono incontrare un uovo nell'utero e fondersi tra loro - esattamente al momento giusto - durante i giorni fertili. La gravidanza è quindi possibile solo per alcuni giorni ogni mese. Ma come si fa a capire quando è arrivato il momento? Come può una donna capire quando sta ovulando?

Sfortunatamente, non c'è una ricetta o una guida universale per questo - ma ci sono vari metodi per almeno restringere abbastanza accuratamente l'ovulazione e i giorni fertili.

Ascoltare il proprio corpo: Come capire il tuo ciclo

Per capire quando sei fertile, devi capire il tuo ciclo. Il ciclo femminile è diviso in quattro fasi: la fase mestruale, la fase follicolare, la fase dell'ovulazione e la fase luteale. Un ciclo inizia sempre con il primo giorno delle mestruazioni. Per la maggior parte delle donne, l'ovulazione avviene verso la metà delciclo senza essere notata. L'uovo inizia quindi il suo viaggio attraverso l'ovaio verso l'utero.

Calcolare i giorni fertili?

Vuoi calcolare facilmente i tuoi giorni fertili online? Usa il nostro calcolatore di ovulazione. Hai semplicemente bisogno della data del tuo ultimo periodo e della durata del tuo ciclo. Alla calcolatrice.

La cellula uovo nelle ovaie è vitale e fertile per un massimo di un giorno, mentre lo sperma sopravvive per circa cinque giorni. Se la fecondazione non avviene, l'utero espelle il rivestimento dell'utero che si è formato in quel momento. Se vuoi rimanere incinta, il momento migliore per i rapporti sessuali è circa due giorni prima e un giorno dopo l'ovulazione.

Con questi metodi è possibile rilevare l'ovulazione

1 Misurare la temperatura corporea basale

La parola temperatura corporeabasale indica la temperatura senza sforzo fisico. Misurate la vostra temperatura corporea ogni giorno per un periodo di un mese o più. Si può usare questo metodo con un termometro clinico digitale e preciso o si può usare un ciclocomputer. Un ciclocomputer misura e valuta la tua temperatura corporea basale. Si dovrebbe sempre prendere la temperatura alla stessa ora e nello stesso posto per minimizzare le imprecisioni. È meglio prendere la temperatura al mattino prima di alzarsi, quando il corpo non è sotto stress.

Se hai un ciclo normale, la tua temperatura corporea scende prima dell'ovulazione e sale di circa mezzo grado per tre giorni consecutivi. Quindi dovresti fare sesso due o tre giorni prima che la temperatura aumenti nel ciclo successivo per aumentare le tue possibilità di rimanere incinta. Tuttavia, se non vuoi rimanere incinta, astieniti nei giorni fertili e poi fai sesso dopo l'ovulazione - allora non puoi rimanere incinta neanche tu.

Per aumentare la precisione, è una buona idea misurare la temperatura per un periodo di tempo più lungo e registrarla in un foglio di curve. Potetescaricare un foglio di curve per il calcoloqui. Se si preferisce averla salvata digitalmente, qui sono adatte le cosiddette app per il ciclo. Se usi un ciclocomputer, devi usarlo regolarmente per circa tre o sei mesi per ottenere risultati accurati.

2 Valutare il muco cervicale con il metodo Billings

Probabilmente hai anche notato che la tua scarica cambia durante il tuo ciclo? Ilmuco secreto dalle ghiandole della cervice è chiamato muco cervicale. Se tieni d'occhio questo muco cervicale, alla fine sarai in grado di notare i cambiamenti e quindi dedurre il giorno approssimativo dell'ovulazione.

Dopo le mestruazioni, la vagina è piuttosto secca. Esce poco muco cervicale. Prima dell'ovulazione, il muco diventa più sottile e trasparente. Esce altra secrezione. Circa due giorni prima dell'ovulazione, il muco può anche essere filato, come una proteina liquida. Per farlo, prendi la secrezione tra il pollice e l'indice e allarga le dita. Il muco sottile favorisce il trasporto degli spermatozoi attraverso la cervice fino all'uovo. Il giorno dopo l'ovulazione, il muco è di nuovo più viscoso o addirittura quasi secco e sei nei tuoi giorni di infertilità fino a quando iniziano le tue mestruazioni e il rivestimento uterino si libera di nuovo. Questo processo si ripete mese dopo mese.

Tuttavia, bisogna tenere presente che con questo metodo il muco cervicale può impiegare fino a due giorni per passare dalla cervice alla vagina e quindi annunciare la fertilità. Ciò rende questo metodo impreciso. Le donne che vogliono essere più sicure dovrebbero quindi esaminare la secrezione direttamente alla cervice.

Indicazione supplementare: condizione della cervice

Le donne possono anche riconoscere i loro giorni fertili dalla fermezza e dalla posizione della cervice nella vagina. Subito dopo le mestruazioni, la cervice è dura e soda, e si trova in profondità nella cervice e si sente come se fosse chiusa. Con l'avvicinarsi dei giorni fertili, si sposta verso l'alto, è più morbido, leggermente aperto e quindi più difficile da afferrare. La regola empirica degli esperti è che i giorni infertili iniziano quando la cervice è chiusa per tre giorni.

3 Dolore al centro o sanguinamento da ovulazione come segno di ovulazione

Le donne che hanno un buon senso del loro corpo possono anche sentire l'ovulazione. Durante l'ovulazione, ci può essere il cosiddetto dolore di metà ciclo - circa una donna su cinque sente questo dolore a metà del suo ciclo. Il dolore può essere sentito come una trazione più o meno forte o una pugnalata nel basso ventre. Coloro che provano dolore durante l'ovulazione lo sentono dove avviene l'ovulazione, cioè sul lato sinistro o destro della pelvi.

A parte il dolore al centro, il corpo femminile può anche attirare l'attenzione sul suo uovo maturo in altri modi: i seni dolorosi o l'aumento del desiderio di avere rapporti sessuali sono anche sintomi dell'ovulazione. Alcune donne hanno un leggero spotting al momento dell'ovulazione, il cosiddetto sanguinamento da ovulazione.

4 LH e test di ovulazione determinano i valori intorno ai giorni fertili

Un segno sicuro sono gli ormoni - e possono essere misurati. Iltest di ovulazione o test LH è particolarmente adatto alle donne che hanno un ciclo irregolare. Un test LH funziona effettivamente come un test di gravidanza: Il test viene bagnato con l'urina e dà un risultato in pochi minuti. Determina il livello dell'ormone luteinizzante (LH). Quando l'LH è al suo massimo livello, scatena l'ovulazione entro 24-36 ore.

5 Calendario della fertilità: registrare i sintomi e capire il ciclo

Con un calendario della fertilità valuti continuamente il tuo ciclo. Il metodo del calendario non è un metodo contraccettivo sicuro, ma può solo aiutarti a cronometrare l'ovulazione e quindi rimanere incinta più facilmente. Se hai osservato il tuo ciclo per alcuni mesi, registrato e valutato i sintomi e le osservazioni, alla fine sarai in grado di calcolare abbastanza accuratamente quando avverrà la prossima ovulazione. Tuttavia, le donne che non hanno un ciclo regolare hanno anche un tempo difficile con questo metodo e devono interpretare di nuovo l'ovulazione ogni mese in base ai segni.