Facebook Pixel
Desiderio di avere figli

Talpa della vescica: come trattarla precocemente

Un neo della vescica è di solito una crescita benigna di tessuto nell'utero. Può essere facilmente rilevato in una fase iniziale con l'aiuto di un esame del sangue o di un esame ad ultrasuoni.

Un neo della vescica deve essere completamente rimosso in anestesia generale.

Un neo della vescica di solito deve essere rimosso in anestesia generale. Foto: gmast3r, iStock, Thinkstock

Un neo della vescica è un disturbo dello sviluppo embrionale che si verifica a causa di un difetto nella fecondazione dell'uovo. Le cellule che dovrebbero crescere nella placenta, i cosiddetti "trofoblasti", cominciano improvvisamente a moltiplicarsi in modo incontrollato. Questo porta alla proliferazione cellulare, che di solito è benigna. Queste proliferazioni cellulari possono non solo interessare la cavità uterina e la cervice, ma possono anche estendersi oltre l'utero.

I nei della vescica si verificano molto raramente. La probabilità delle moli di vescica è circa lo 0,1 per cento. Sono responsabili di un aborto su 41. Le donne che hanno più di 40 anni, che hanno già avuto aborti e/o che hanno già avuto dei nei nella vescica sono considerate un gruppo a rischio speciale.

La talpa completa della bolla

Il neo completo della vescica è caratterizzato dalla presenza del doppio cromosoma paterno e dall'assenza del cromosoma materno. Questo non comporta né la formazione di una cavità amniotica né la crescita di un embrione. Invece, c'è una proliferazione di trofoblasti nella cavità uterina con la formazione di molte piccole vescicole. Queste bolle assomigliano all'uva nell'aspetto, ed è per questo che i nei della vescica sono anche chiamati "nei dell'uva". La maggior parte dei nei della vescica sono benigni, ma circa il 20% dei casi sono maligni.

La bolla parziale mole

In contrasto con un neo completo della vescica, un embrione cresce in un neo parziale della vescica. Tuttavia, poiché la cellula uovo ha il doppio set di cromosomi del padre oltre ai 23 cromosomi della madre, l'embrione è geneticamente gravemente danneggiato e quindi non può crescere in un bambino. La causa di questo sviluppo difettoso può essere la fecondazione dell'uovo con uno spermatozoo contenente il doppio set di cromosomi o la fecondazione dell'uovo con due spermatozoi.

Sintomi del neo della vescica

I sintomi tipici di un neo della vescica includono:

- Sanguinamento all'inizio della gravidanza

- nausea particolarmente grave durante la gravidanza accompagnata da vertigini e vomito

- un utero che cresce molto velocemente

Rileva i nei della vescica in una fase iniziale

Un neo completo della vescica può essere facilmente rilevato durante un esame ecografico. Inoltre, i livelli dell'ormone della gravidanza hCG sono significativamente più alti rispetto a una gravidanza normale. Gli esami del sangue e gli esami ad ultrasuoni sono quindi buoni modi per individuare un neo della vescica in una fase iniziale. Gli esperti delle cliniche Hirslanden raccomandano il cosiddetto test AFP plus, che si esegue intorno alla 17a settimana di gravidanza e che non solo misura i livelli di hCG, ma anche altre misure. "Con un esame del sangue della donna incinta, il 60-75 per cento di tutti i bambini geneticamente affetti può essere individuato prima della nascita", dicono sul sito web delle Hirslanden Clinics.

Trattamento del neo della vescica

Un neo della vescica viene di solito rimosso con un curettage di aspirazione. Si tratta di una procedura chirurgica eseguita in anestesia generale in cui il tessuto proliferante viene aspirato dall'utero. È importante rimuovere tutto il tessuto proliferante, poiché anche i più piccoli resti di tessuto possono portare a nuove crescite. C'è anche il rischio che si diffondano ad altri organi. Poiché non è possibile rimuovere completamente il tessuto direttamente, a volte può essere necessaria una seconda operazione. Un'alternativa al curettage con aspirazione è il trattamento con farmaci speciali che portano al rigetto del tessuto. Un neo invasivo della vescica viene trattato con la chemioterapia per uccidere le cellule rimanenti.

Talpa della vescica: altre gravidanze possibili

Se i livelli di hCG tornano nella norma dopo il trattamento, indicano che tutto il tessuto proliferante è stato rimosso. La prognosi di guarigione dai nei della vescica è quasi del 100%. Tuttavia, le persone colpite dovrebbero far controllare regolarmente i loro livelli di hCG. Gravidanze future sono possibili e non sono considerate di rischio superiore alla media.