Facebook Pixel
Desiderio di avere figli

Desiderio insoddisfatto di avere figli? Cosa può fare la terapia ormonale

I disturbi ormonali possono essere la ragione se il bambino desiderato non funziona. Si stima che un terzo di tutte le coppie con un desiderio insoddisfatto di avere un figlio ne siano affette. La terapia ormonale può aiutare. Cosa comporta? Ci sono effetti collaterali? Rispondiamo alle domande più importanti.

Nella terapia ormonale, gli ormoni sono disponibili sotto forma di compresse, tra le altre cose.

La terapia ormonale di solito comporta compresse e iniezioni. Foto: Jack Hollingsworth, Photodisc, Thinkstock

Non si può rimanere incinta senza ormoni: gli ormoni sessuali sono responsabili, per esempio, dell'ovulazione, della maturazione dei follicoli e dell'impianto di un uovo fecondato nell'utero. Se questo equilibrio ormonale è disturbato, questo può essere il motivo per cui non funziona con la gravidanza. La terapia ormonale ha lo scopo di stabilizzare il ciclo mestruale. Può aiutare le donne che, per esempio, hanno un ciclo irregolare o nessuna ovulazione, ma anche nei casi di insufficienza luteale o di sindrome PCO. Il secondo è quello di stimolare le ovaie a produrre uova e a scatenare l'ovulazione. Questo può essere utilizzato per soddisfare il desiderio di avere un figlio sia naturalmente che nel quadro dell'inseminazione artificiale .

Come funziona il trattamento ormonale

Di regola, la terapia ormonale viene iniziata il terzo giorno delle mestruazioni. Nella prima metà del ciclo, la maturazione dei follicoli deve essere sostenuta. Questo viene fatto o con l'ormone clomifene, che viene preso in forma di compresse, o con FSH (ormone follicolo-stimolante) e HMG (gonadotropina umana della menopausa), che si può iniettare. Il tuo medico controllerà il successo con esami del sangue ed ecografie durante il trattamento. Questo è anche chiamato monitoraggio del ciclo. Lui o lei scoprirà quando è il momento dell'ovulazione. A seconda della natura dei problemi, si può aspettare l'ovulazione o iniettare l'ormone della gravidanza HCG (gonadotropina corionica umana) che provoca l'ovulazione. Dopo l'ovulazione, la fase luteale può anche essere sostenuta dalla somministrazione di ormoni come precauzione. Questo viene fatto principalmente con il progesterone ed è destinato a prevenire un disturbo dell'impianto.

Effetti collaterali della terapia ormonale

Il trattamento ormonale non è senza rischi ed effetti collaterali. Il rischio più pericoloso per la salute è la sovrastimolazione delle ovaie. Circa dall'uno al cinque per cento delle donne ne sono affette. Dolori addominali o una sensazione di tensione nell'addome sono sintomi comuni di questa sovrastimolazione. Nel caso peggiore, può essere pericoloso per la vita. Tuttavia, monitorando le ovaie, il tuo ginecologo farà in modo che questo non accada.

Le gravidanze multiple possono essere un altro effetto collaterale della terapia ormonale. I preparati ormonali possono far maturare troppi ovuli in una volta sola. Se questi sono fecondati con successo, ne derivano rapidamente due gemelli, tre gemelli o anche gravidanze multiple superiori.

Inoltre, l'uso di ormoni può cambiare l'utero, per esempio, rendendo più difficile l'impianto di un ovulo fecondato o impedendo al muco cervicale di lasciar passare lo sperma. Anche il rischio di trombosi aumenta leggermente.

Infine, l'assunzione di ormoni può portare a sintomi non dissimili da quelli della menopausa. Si possono avere vampate di calore, sudorazione, mal di testa o stati d'animo depressivi. Se i benefici della terapia ormonale superano i possibili rischi è qualcosa che solo tu puoi soppesare e decidere da sola, discutendo con il tuo medico.

Funzionerà questa volta con la gravidanza?

Il tasso di successo della terapia ormonale senza inseminazione artificiale è di circa il 30 per cento in generale, secondo la piattaforma internet netdoktor.de. Se si appartiene a questo 30 per cento dipende anche molto dalla gravità del disturbo ormonale. Spesso sono necessari diversi trattamenti per ottenere un risultato positivo. Dopo quattro o sei cicli senza successo, la FIVET è di solito il passo successivo nel trattamento della fertilità, il che significa che l'uovo viene fecondato fuori dal corpo. I costi della terapia ormonale sono solitamente coperti dall'assicurazione di base per un massimo di un anno.

A proposito, il problema degli ormoni non è limitato alle donne. Anche gli uomini possono essere colpiti da disturbi ormonali. Questo può portare a una sottoattività dei testicoli. Per il trattamento, di solito si somministrano preparati con testosterone. Rispetto alla terapia ormonale per le donne, tuttavia, il tasso di successo è inferiore.

Gli ormoni più importanti a colpo d'occhio:

Clomifene, FSH (ormone follicolo stimolante) e HMG (gonadotropina umana della menopausa) - stimolano le ovaie e la maturazione degli ovuli.

HCG (gonadotropina corionica umana) - il cosiddetto ormone della gravidanza, scatena l'ovulazione

Progesterone - ormone del corpo luteo che prepara il rivestimento dell'utero per l'impianto dell'uovo fecondato.

Ha già fatto una terapia ormonale? Scrivici delle tue esperienze. Clicca qui per andare alla sezione dei commenti.