Facebook Pixel
Gravidanza

Trombosi durante la gravidanza

Il rischio di sviluppare una trombosi aumenta notevolmente durante la gravidanza. Come riconoscere il pericoloso coagulo di sangue nelle vene e cosa si può fare per evitare che accada.

La trombosi può verificarsi soprattutto durante la gravidanza.

Il rischio di trombosi è aumentato durante la gravidanza. Di solito si verifica nelle gambe. Foto: metamorworks, iStock, Getty Images Plus

La trombosi è una delle complicazioni più pericolose della gravidanza. Se il coagulo di sangue (trombo) si forma in una vena, è necessario un trattamento medico immediato. Che cos'è la trombosi, come puoi prevenire il coagulo di sangue - e come puoi riconoscere i sintomi in caso di emergenza, lo puoi scoprire qui:

Un pericoloso coagulo di sangue

Un meccanismo naturale di protezione contro la perdita di sangue è la coagulazione del sangue (emostasi). In questo processo, il sangue liquido si solidifica e ci impedisce di morire dissanguati quando siamo feriti, per esempio.

La coagulazione del sangue diventa un fattore di rischio quando il sangue si coagula troppo o nel posto sbagliato. Questa complicazione porta alla formazione di coaguli di sangue (trombi) nei vasi sanguigni. Nel caso peggiore, importanti vasi sanguigni possono bloccarsi.

Una trombosi è un coagulo di sangue (trombo) che si sviluppa nelle vene - non come chiusura di una ferita, ma già nel vaso sanguigno. Il tipo più comune di trombosi in gravidanza è la trombosi venosa profonda (TVP). Si sviluppa nellevene più profonde, soprattutto quelle delle gambe, soprattutto i polpacci, ma anche il bacino.

Se il coagulo di sangue si forma in una vena profonda della gamba, si parla di trombosi venosa profonda. I sintomi della trombosi venosa profonda sono una sensazione di tensione nella gamba, tenerezza nel polpaccio e dolore sulla pianta del piede quando si cammina.

Poiché le vene trasportano il sangue dal corpo al cuore, il coagulo di sangue può viaggiare fino al cuore e da lì ai polmoni.Se si deposita, si chiama embolia polmonare. L'embolia polmonare è molto pericolosa e richiede un trattamento immediato. La trombosi venosa profonda di solito si verifica solo in una gamba. Un'embolia polmonare si nota da sintomi come mancanza di respiro o dolore al petto. Un'embolia polmonare è pericolosa per la vita e deve essere trattata il più presto possibile.

Cause della malattia in gravidanza

Durante la gravidanza, il rischio di trombosi è da sei a dieci volte superiore. Ci sono molte ragioni per questo nelle donne incinte: le vene devono pompare circa un quarto di sangue in più attraverso il corpo rispetto a prima della gravidanza, e allo stesso tempo l'ormone della gravidanza, il progesterone, fa dilatare le pareti delle vene delle donne incinte, che è il motivo per cui il sangue ha più probabilità di risalire nelle gambe e causare gonfiore.Inoltre, il sangue scorre più lentamente durante la gravidanza, il che favorisce anche la congestione ed è un fattore di rischio.

Un'altra causa è la più rapida coagulazione del sangue nelle donne incinte a causa dell'aumento del volume del sangue e dei cambiamenti ormonali.Le trombosi possono anche verificarsi se il bambino preme sulle vene del bacino durante ilparto e le danneggia.

Sintomi della malattia nelle donne incinte:

1 Segni:

La gamba (spesso il polpaccio) si gonfia, si sente un dolore e si arrossa.

2 segni:

La gamba diventa bluastra

3 segni:

Ildolore peggiora quando si cammina o si muove il polpaccio verso la coscia.

4 segni:

L'area colpita è calda.

5 segni:

Le vene intorno all'area interessata appaiono ingrandite.

Diagnosi e trattamento

Il gonfiore alle gambe e l'edema, cioè l'accumulo di liquidi nei tessuti, sono effetti collaterali comuni della gravidanza. Se si sospetta ancora una trombosi in caso di gonfiore, è necessario contattare immediatamente il medico o l'ostetrica. All'ospedale, un medico può controllare la vena corrispondente del paziente per mezzo di un'ecografia.

Se avete una trombosi, il medico può prescrivere un farmaco anticoagulante (eparina), per esempio. Questo è un farmaco anticoagulante che il corpo può scomporre rapidamente. Il farmaco può essere prescritto per il resto della gravidanza e per le prime settimane dopo la nascita.

Per evitare che si verifichi una carenza di piastrine, il medico curante controlla la conta delle piastrine del paziente a intervalli regolari. Indossare calze a compressione completa il trattamento farmacologico.

L'aumento del rischio di trombosi durante la gravidanza è noto alle ostetriche e ai medici.Essi lo terranno quindi d'occhio come parte deicontrolli preventivi. Se rilevata in tempo, la trombosi è facilmente curabile.

Prevenzione

Lei stesso può contribuire a ridurre il rischio di trombosi:

  • Smettete difumare, non solo per prevenire il fattore di rischio di trombosi, ma anche per proteggere il vostro bambino dalla nicotina.
  • Fate attenzione a unadieta sana nel periodo prima della nascita e al vostro peso. Essere in sovrappeso aumenta il rischio di trombosi.
  • Camminare regolarmente,nuotare oandare in bicicletta migliora la circolazione del sangue nelle gambe. Anche loyoga è una buona opzione. La SwissVein Clinic raccomanda anche trattamenti in acqua ed esercizi ginnici: "Con l'aiuto di diversi esercizi, è possibile rafforzare in modo misurabile le vene e decongestionare efficacemente le gambe".
  • Dovrebbe indossare calze a compressione suivoli a lunga distanza.