Facebook Pixel
Infante

Rimedi casalinghi per i bambini: questo aiuta con tosse, raffreddore & co.

Se il tuo bambino sta lottando con un raffreddore, ha un mal di testa da febbre o soffre di mal di stomaco, anche i rimedi casalinghi delicati possono alleviare i sintomi. Con qualsiasi infezione, è particolarmente importante che il bambino beva molto. Per il raffreddore e il mal di pancia, il tè al finocchio e il latte materno possono aiutare anche i più piccoli. Qui puoi scoprire quali rimedi casalinghi sono adatti ai bambini e quando dovresti consultare un medico.

Il bambino giace a letto con la febbre

I rimedi casalinghi possono alleviare rapidamente tosse, raffreddore, mal di pancia & co. nei bambini. Immagine: tatyana_tomsickova, Getty Images

I fatti più importanti in poche parole:

  • I rimedi casalinghi non sostituiscono una visita dal medico. Leggi qui quando dovresti consultare un pediatra.
  • Se hai il raffreddore e il naso chiuso, poche gocce di latte materno possono aiutarti a respirare meglio. Per saperne di più sui rimedi casalinghi per il comune raffreddore.
  • Per il raffreddore, una cipolla affettata e una maggiore umidità hanno un effetto espettorante. Inoltre, mettete il vostro bambino nel lettino con la parte superiore del corpo leggermente sollevata in modo che il muco possa defluire via. Per saperne di più.
  • I bambini reagiscono spesso in modo sensibile al tatto quando hanno mal d'orecchi. Allora una lampada a luce rossa può aiutare. Per saperne di più.
  • Per prevenire il mal di pancia e la flatulenza, i genitori dovrebbero assicurarsi che il bambino faccia il ruttino dopo ogni pasto. Per saperne di più.
  • Quando il tuo bambino sta mettendo i denti, mordere un oggetto solido o morbido allevierà il dolore. Una flanella pulita e umida, per esempio, è adatta per questo. Leggi di più.
  • Se, nonostante questi rimedi casalinghi, i sintomi non migliorano dopo poco tempo o se la febbre del bambino supera i 38 gradi, è necessaria una visita dal medico.

Rimedi casalinghi per i bambini con il raffreddore e l'influenza

Ogni infezione di un bambino rafforza il suo sistema immunitario. Ma un raffreddore, una tosse e un naso bloccato non sono affatto piacevoli - noi adulti lo sappiamo per esperienza personale. Ti senti stanco, hai dolore alla gola e alla faringe, il tuo naso gocciola o è permanentemente bloccato. Tuttavia, i sintomi di un raffreddore possono essere alleviati con poche gocce di latte materno, un impacco sul petto o una cipolla affettata.

In generale, è importante durante il raffreddore che il bambino beva molto per compensare la perdita di liquidi e per liquefare il muco nel naso e nella gola. Se sta ancora allattando, offra al suo bambino il seno abbastanza spesso. Se il bambino beve già il tè, potete offrirgli il tè al finocchio e l'acqua in una bottiglia. Anche molta aria fresca fa bene al tuo bambino con il raffreddore. Se il tuo piccolo paziente è avvolto abbastanza al caldo, non c'è nulla da dire contro una passeggiata, anche con il raffreddore.

Quali rimedi casalinghi aiutano con il comune raffreddore?

Se il tuo bambino ha il raffreddore, dovresti prestare particolare attenzione a mantenere il suo naso pulito. Un naso bloccato rende molto difficile respirare e bere. Per sbloccare un naso bloccato, si può inumidire leggermente un panno di garza pulito con acqua bollita, girarlo e inserirlo con attenzione in una narice. Poi, lentamente, torcilo di nuovo e fai lo stesso con l'altra narice.

Non usare mai un bastoncino di cotone per pulire il naso del bambino. Questo può portare a lesioni in caso di un movimento a scatti.

Per mantenere il naso pulito, anche le gocce nasali hanno dimostrato il loro valore. Non c'è bisogno di andare in farmacia per questo:

Il latte materno ha un effetto decongestionante e idratante e può essere usato anche come goccia nasale. Basta far gocciolare alcune gocce nelle narici più volte al giorno utilizzando una pipetta sterile.

💧 Tutte le gocce saline sono anche veloci da fare da soli. Mescolare mezzo cucchiaino di sale con 250 ml di acqua bollita e tiepida. Fai cadere una goccia in ogni narice più volte al giorno usando una pipetta pulita.

Cosa ha un effetto espettorante sul bambino?

Affinché il muco dreni meglio, il bambino deve giacere con la parte superiore del corpo leggermente sollevata. Per fare questo, mettete un libro spesso in brossura o un asciugamano sotto il materasso.

Gli impacchi di vecchio stampo con patate o cagliata non dovrebbero essere usati su bambini di età inferiore a un anno. Invece, puoi scaldare un asciugamano o un pannolino di garza sulla stufa e avvolgerlo liberamente intorno al petto del bambino. Il calore ha un effetto antispasmodico e aiuta anche a sciogliere il muco.

Attenzione: gli oli essenziali come l'eucalipto o la lavanda non sono ancora adatti ai bambini. Si dovrebbe anche usare un balsamo freddo solo sui bambini a partire dai 2 anni a causa degli oli che contiene. Per un naso pulito, tuttavia, si può tagliare una cipolla e metterla vicino al lettino - per esempio sul comodino.

Suggerimento: per evitare che le mucose si secchino e per facilitare la dissoluzione del muco, si dovrebbe fornire un'umidità leggermente superiore. Questo si fa facilmente inumidendo un asciugamano e appendendolo sopra il riscaldamento nella stanza dei bambini.

Rimedi casalinghi per i bambini con tosse e mal di gola

Si raccomanda anche di aumentare l'umidità se il bambino ha tosse e mal di gola. Inoltre, si può accendere la doccia calda in bagno in modo da creare vapore e poi camminare su e giù un po' con il bambino nella vasca. Questo inumidisce le membrane mucose e le secrezioni possono drenare meglio. Per facilitare l'espettorazione e la respirazione del bambino, è utile anche qui alzare la parte superiore del lettino.

Cosa fare se il bambino ha mal d'orecchi?

Il mal d'orecchi si presenta spesso nei neonati e nei bambini - sia come effetto collaterale di un raffreddore o anche senza altri sintomi. Una cosa aiuta soprattutto: il calore. Un sacco di ciliegie riscaldato, per esempio, può essere molto rilassante. Se il dolore è forte, però, i piccoli sono di solito molto sensibili al tocco. In questo caso, è possibile posizionare una lampada a luce rossa in modo che riscaldi il bambino da lontano - per esempio, dal comodino. Tuttavia, non lasciate il vostro bambino incustodito mentre la lampada a luce rossa è accesa.

Un sacchetto di cipolla ha anche un effetto calmante sui sintomi del raffreddore come il mal d'orecchi e può essere usato già con i bambini piccoli. Il sacchetto consiste in un panno in cui sono avvolte le cipolle tritate. Viene riscaldato prima dell'uso. Le cipolle hanno un effetto analgesico, antinfiammatorio e decongestionante.

Ecco come funziona il sacchetto di cipolle:

Tagliate una cipolla in piccoli pezzi e schiacciatela leggermente in modo che il principio attivo venga rilasciato dalle cellule. Mettere i pezzi di cipolla in un panno pulito e arrotolarlo o piegarlo in modo che nulla possa cadere. Ora si può riscaldare tra due bottiglie d'acqua calda o in un microonde . Netdoktor raccomanda di posizionare il sacchetto in modo che l'osso dietro l'orecchio sia completamente coperto. Fissare il sacchetto con un tappo di lana e lasciarlo agire per circa un'ora prima di toglierlo.

Quali rimedi casalinghi aiutano contro il mal di pancia dei bambini?

Oltre a un'infezione simile all'influenza, i problemi digestivi sono comuni nei bambini. Anche qui, i rimedi casalinghi aiutano ad alleviare i sintomi. Soprattutto nei primi tre mesi, alcuni bambini devono spesso lottare con flatulenze e dolori addominali. Questo di solito non è dovuto a una malattia, ma piuttosto a difficoltà di adattamento al mondo al di fuori del grembo materno.

Potete aiutare il vostro bambino con le cosiddette coliche di tre mesi assicurandovi che faccia il ruttino dopo ogni pasto. In questo modo, l'aria inghiottita mentre si beve non può causare mal di pancia. Se il tuo bambino ha mal di pancia, anche un massaggio al pancino ti aiuterà. Per farlo, strofina alcune gocce di olio leggermente riscaldato (come l'olio di mandorle) in senso orario intorno all'ombelico. Il calore sotto forma di un cuscino di nocciolo di ciliegia aiuta anche contro il mal di pancia.

Se al tuo bambino viene già dato il tè, il tè al finocchio ha un effetto calmante sui dolori di stomaco e sulla flatulenza ed è già molto ben tollerato dai piccoli. Tuttavia, una dose giornaliera di 250 ml non dovrebbe essere superata.

Rimedio casalingo per la stitichezza

Anche se il tuo bambino soffre di stitichezza, il calore può aiutare a far ripartire la digestione. Inoltre, assicurati che il tuo bambino beva abbastanza liquidi. L'esercizio fisico è anche importante per aiutare ad alleviare la stitichezza. Lasciate che il vostro bambino scalci molto: soprattutto quando non indossa il pannolino, gli piace muoversi. Si può anche sostenere questo "pedalando" con le gambette.

Se il bambino sta già mangiando il porridge, un cibo ad alto contenuto di fibre come una mela grattugiata aiuta contro la stitichezza. Evitare anche i cibi che causano stitichezza, come le banane o il porridge con lo zucchero.

Dovreste anche offrire al vostro bambino molto da bere quando ha la diarrea per compensare la perdita di liquidi. Con i bambini, tuttavia, non si dovrebbe aspettare molto prima di consultare il medico se hanno diarrea - soprattutto se si aggiungono vomito e febbre.

Quali rimedi casalinghi aiutano il sedere dolorante?

Quando i bambini hanno problemi di digestione, questo è spesso accompagnato da un sedere dolente. Di solito aiuta se si pulisce delicatamente la zona del pannolino con un panno umido e pulito ogni volta dopo il cambio. È anche un bene per la pelle sensibile se lasciate che il bambino si muova senza pannolino per qualche minuto dopo il cambio. Un po' di cagliata ha anche un effetto antinfiammatorio, decongestionante e rinfrescante. Mettetelo in un pannolino di garza e toglietelo quando la cagliata si è indurita.

Rimedi casalinghi per ridurre la febbre del bambino

Quando i bambini soffrono di un'infezione, spesso hanno anche la febbre. Ma molti genitori non sono sicuri: quando è solo una temperatura elevata e quando si chiama febbre? Secondo un rapporto di "Kinderärzte im Netz", una temperatura di 38,5 gradi Celsius o superiore è una febbre. Nei bambini, tuttavia, la soglia della febbre è un po' più bassa. Se la temperatura dei bambini sotto i tre mesi sale a 38 gradi, bisogna consultare immediatamente un medico. Nei neonati e nei bambini più grandi, un esame è necessario a partire da 39 gradi. Inoltre, si dovrebbe vedere un medico se il bambino ha anche

  • L'eruzione cutanea ha
  • vomita
  • La diarrea ha
  • Pasti rifiutati
  • si comporta in modo insolito.

Se la temperatura è alta, gli impacchi sui polpacci possono aiutare. Per farlo, immergete dei panni puliti in acqua fresca di circa 20 gradi e avvolgeteli intorno ai polpacci. Quando i panni hanno raggiunto la temperatura corporea, devono essere cambiati. È anche importante cambiare spesso la biancheria da letto in modo che il bambino sia sempre asciutto. Lo stesso vale per la febbre: bere a sufficienza è l'essenziale.

Cosa aiuta la dentizione nei bambini?

Quando il tuo bambino inizia a mettere i denti intorno al sesto mese di vita, questo è accompagnato da una grande quantità di stress - perché la dentizione fa male. Fortunatamente, ci sono semplici rimedi casalinghi che alleviano il dolore.

Ai bambini in fase di dentizione piace masticare qualcosa perché questo aiuta con la pressione e il dolore. Alcuni preferiscono un oggetto duro, altri preferiscono qualcosa di morbido tra i loro nuovi denti. Se è il primo caso, una carota pelata è una buona scelta. Tuttavia, state sempre vicini quando il vostro bambino lo sta masticando, in modo che non si soffochi. Se il bambino preferisce qualcosa di morbido, potete dargli una flanella umida. Si dovrebbe sciacquare e cambiare il panno regolarmente. Suggerimento: la camomilla ha un effetto antinfiammatorio e calmante - si può anche immergere la flanella in una camomilla fresca e raffreddata. In alternativa, è possibile acquistare degli speciali anelli per il morso - per esempio, in una farmacia o in un negozio online.

Va bene anche un leggero massaggio: lavati bene le mani e massaggia delicatamente le gengive irritate con l'indice. Ma anche un massaggio ai piedi può aiutare. Le zone di riflesso delle creste dentali si trovano nelle piccole dita dei piedi, per questo un leggero massaggio può essere molto benefico in questo punto.

I rimedi casalinghi non sostituiscono una visita dal medico

I rimedi casalinghi ben sperimentati ai tempi di Grosi possono aiutare il tuo bambino a guarire di nuovo. Tuttavia, non sostituiscono una visita dal medico. Consultare urgentemente un medico se

  • i sintomi non migliorano dopo alcuni giorni
  • Il tuo bambino ha solo poche settimane
  • Il bambino sembra particolarmente debole e malato
  • La febbre sale sopra i 38 gradi Celsius nel bambino sotto i tre mesi o altrimenti sopra i 39 gradi Celsius
  • Il tuo istinto ti dice che qualcosa non va.