Facebook Pixel
Salute

Riconoscere e trattare l'intolleranza al lattosio nei bambini

Se tuo figlio si lamenta di dolori addominali o nausea dopo aver mangiato latticini, potrebbe trattarsi di intolleranza al lattosio. Questo non è raro: circa una persona su cinque in Svizzera ha un'intolleranza al lattosio, che è innescata da un enzima mancante. Quali sono i sintomi tipici, come fare una diagnosi e trattare correttamente l'intolleranza.

Con l'intolleranza al lattosio, molti bambini soffrono di dolori addominali.

Il dolore addominale dopo aver mangiato cibi contenenti lattosio indica intolleranza al lattosio. Immagine: Aleksej Sarifulin, Getty Images

L'intolleranza al lattosio nei bambini: i fatti più importanti in sintesi

  • L'intolleranza al lattosio è molto rara nei bambini. L'intolleranza al lattosio si sviluppa spesso dopo l'infanzia. Leggi di più.
  • I disturbi colpiscono l'apparato digerente e si notano principalmente attraverso dolori addominali, flatulenza, diarrea o costipazione.
  • L'intolleranza al lattosio è sgradevole, ma è comune e non ha conseguenze negative per il corpo. Leggi di più qui.
  • Con una dieta senza lattosio o a basso contenuto di lattosio, i sintomi possono essere risolti. Potete leggere quicosa può mangiare il vostro bambino.

Come si sviluppa un'intolleranza al Lakot?

L'intolleranza al lattosio è causata dalla fermentazione dello zucchero del latte (lattosio) nel tratto gastrointestinale. Questo perché il corpo non produce l'enzima digestivo lattasi, o lo produce in modo insufficiente. La lattasi è necessaria per scomporre e digerire lo zucchero, il lattosio, contenuto nei prodotti caseari.

Il lattosio viene scomposto nei suoi due componenti nell'intestino tenue in modo che possano essere assorbiti nel sangue. Se non c'è abbastanza lattasi, il lattosio raggiunge l'intestino crasso non digerito e vi provoca processi di fermentazione. Questo causa dolore addominale e altri sintomi. Questo è sgradevole, ma non dannoso per la salute - a differenza dell'intolleranza al glutine. Poiché non si tratta di un'allergia, cioè il corpo non scatena un'anti-reazione, le tracce di lattosio nel cibo non causano disagio.

Perché molte persone soffrono di intolleranza al lattosio?

Il lattosio si trova nel latte dei mammiferi e, di norma, tutti i neonati e i bambini piccoli hanno abbastanza lattasi per poter digerire il latte della madre. Prima che gli esseri umani iniziassero a consumare latte animale, l'enzima veniva semplicemente distrutto dopo l'infanzia perché il corpo non riceveva più latte materno dopo l'allattamento. È stato solo quando le persone hanno iniziato a consumare prodotti di latte animale che la necessità di lattasi è aumentata nel corso della vita. Tuttavia, non tutti si sono adattati a questo nel tempo: Alcune persone producono l'enzima, altre meno. In Asia, la maggior parte delle persone non tollera i latticini; in Svizzera, circa una persona su cinque ne è affetta.

Sintomi di intolleranza al lattosio

I sintomi dell'intolleranza al lattosio vanno da flatulenza, dolore addominale o diarrea a nausea o costipazione. Di norma, i sintomi compaiono 15 minuti o al massimo due ore dopo l'ingestione di alimenti contenenti lattosio e la loro gravità varia a seconda della tolleranza individuale e della quantità di lattosio ingerita.

Come si manifesta l'intolleranza al lattosio nei bambini?

Se il vostro bambino o ragazzo è spesso irrequieto e piange, vomita o soffre di diarrea - soprattutto in relazione a una dieta contenente latte - diverse cause possono essere possibili. L'intolleranza al lattosio è piuttosto rara nei bambini.

In questo paese, un'intolleranza primaria si sviluppa solo nei bambini dai cinque anni fino alla pubertà. Se il sospetto è evidente, segue un test del sangue o del respiro nei bambini più grandi. Tuttavia, entrambi i test non possono essere utilizzati nei bambini, poiché il prerequisito per questo è 12 ore di digiuno. In questo caso, i genitori dovrebbero tenere un diario alimentare e documentare i reclami. Poiché la diarrea nei bambini in particolare può facilmente portare alla disidratazione, è consigliabile cercare aiuto medico.Anche un'allergia alle proteine del latte o un'allergia al latte di mucca può scatenare sintomi simili, anche se in questo caso spesso sono presenti anche eruzioni cutanee o problemi respiratori.

Molto raramente, i bambini hanno un'intolleranza genetica, cioè congenita, al lattosio. In questo caso, il gene responsabile della produzione di lattasi manca completamente e l'enzima lattasi non può essere prodotto affatto.

Come si tratta l'intolleranza al lattosio?

L'intolleranza al lattosio non è curabile. La migliore terapia è evitare i prodotti contenenti lattosio. Per la diagnosi nei neonati e nei bambini, si cerca innanzitutto di evitare i prodotti contenenti lattosio per due o tre settimane. Se i sintomi migliorano, si può creare un piano alimentare adatto insieme a un consulente nutrizionale. Sono disponibili anche compresse di lattasi per sostenere la digestione dei latticini. Questi possono essere particolarmente utili quando si mangia fuori. Tuttavia, dovreste dare al vostro bambino degli integratori alimentari solo dopo aver consultato un medico.

Cosa aiuta il dolore addominale nell'intolleranza al lattosio?

Per i dolori addominali acuti, le tisane antispasmodiche e lenitive come finocchio-anice-cumino e una borsa dell'acqua calda hanno un effetto calmante. Se la mucosa intestinale è irritata, la farina d'avena - preparata con acqua o latte vegetale - può aiutare. Si può anche sostenere i piccoli pazienti con un leggero massaggio o esercizio fisico e con la vicinanza fisica.

Si può diventare improvvisamente intolleranti al lattosio?

L'intolleranza al lattosio non si verifica da un giorno all'altro. Ma se l'enzima lattasi non è più prodotto correttamente, si può sviluppare un'intolleranza al lattosio. Questo può anche essere promosso da un'altra malattia - come la celiachia. In questo caso si parla di intolleranza secondaria al lattosio. In Svizzera, il centro di competenza per la ricerca agricola Swiss Agroscope ipotizza che circa il 10-20% della popolazione abbia un'intolleranza al lattosio. Il numero di persone colpite aumenta in età adulta.

Cosa non si può mangiare se si è intolleranti al lattosio?

Il lattosio è lo zucchero del latte - la maggior parte dei prodotti a base di latte sono quindi tabù. Questo include anche gli alimenti che molti bambini amano particolarmente bere o mangiare, come la cioccolata calda o il gelato. I seguenti alimenti non dovrebbero essere mangiati o bevuti se siete intolleranti al lattosio:

🥛 Latte di mucca

🥛 Cioccolato al latte

🥛 Gelato al latte

🥛 Condesmilk

🥛 Crema

Ma il lattosio è anche nascosto in molti prodotti pronti. Se il vostro bambino soffre di intolleranza al lattosio, evitate i seguenti ingredienti:

  • Lattosio
  • Latte in polvere
  • Polvere di siero di latte
  • Prodotti a base di siero di latte
  • Siero di latte
  • Crema in polvere
  • Latte intero in polvere
  • Latte scremato in polvere

Questi ingredienti possono essere trovati in salsicce, torte, pasticcini, miscele da forno, bevande in polvere o margarina. Ci sono anche farmaci per i quali il lattosio è la sostanza portante, quindi fate attenzione agli ingredienti anche qui e chiedete al vostro medico o farmacista.

Prodotti lattiero-caseari che contengono poco o niente lattosio

Tuttavia, un'intolleranza non significa necessariamente che si debba rinunciare completamente ai latticini. Formaggi a lunga stagionatura come

🧀 Appenzeller,

🧀 Formaggio di montagna,

🧀 Edam,

🧀 Gouda e

🧀 Parmigiano

I prodotti di latte acido come lo yogurt o il quark possono essere meglio tollerati perché gran parte del lattosio è già stato convertito in acido lattico. A seconda della causa dell'intolleranza, la tolleranza individuale varia molto. C'è solo una cosa che aiuta in questo caso: provare. Una tabella con il contenuto di lattosio di vari alimenti è disponibile da Agroscope.

Inoltre, ora ci sono molti sostituti del latte senza lattosio sul mercato. Le etichette senza lattosio o vegana forniscono un orientamento. Con la tendenza verso una dieta vegana, ora ci sono anche deliziosi tipi di cioccolato o yogurt senza lattosio. I fan del gelato possono anche passare al ghiaccio all'acqua o al sorbetto. Maggiori informazioni possono essere trovate nell'opuscolo sulla nutrizione dell'intolleranza al lattosio della Società Svizzera di Nutrizione. Il Centro svizzero per le allergie offre anche altri consigli e trucchi per affrontare gli alimenti contenenti lattosio.