Facebook Pixel
Tempo libero

Divertimento in acqua: con questi consigli il tuo bambino imparerà a nuotare correttamente

Via alla piscina coperta! Perché se vuoi diventare un vero topo d'acqua, devi iniziare a praticare presto. Ma i bambini possono imparare a nuotare correttamente solo a partire dai quattro anni circa. Spieghiamo come rendere l'acqua divertente per il tuo bambino e diamo consigli per praticare insieme, aiuti e corsi di nuoto.

Imparare a nuotare in un corso di nuoto

Imparare ad amare l'acqua: Nelle lezioni di nuoto, i bambini praticano la corretta tecnica di nuoto. Foto: GettyImagesPlus, AshleyWiley

Le giornate fredde e grigie sono perfette per una visita alla piscina coperta. Anche i bambini amano l'acqua, quindi i corsi di nuoto per i bambini dai quattro mesi in su sono rapidamente prenotati. Naturalmente, i neonati e i bambini non possono ancora imparare a nuotare correttamente, ma sguazzare nell'acqua rafforza il corpo, migliora le capacità motorie e rafforza il sistema immunitario. E, ultimo ma non meno importante, il nuoto per bambini è un buon inizio per imparare a nuotare in seguito.(Leggi anche: Come il nuoto per bambini promuove lo sviluppo)

Questo perché i bambini che vengono introdotti all'elemento dell'acqua in età molto precoce si muovono in modo più sicuro in acqua e intorno all'acqua: chiudono istintivamente il naso e la bocca quando cadono in acqua, e sono molto più sicuri nel cercare un appiglio.

Ogni bambino può imparare a nuotare - ma non tutti i bambini possono imparare alla stessa velocità.

Prima i bambini imparano a nuotare, meglio è. Ma i genitori non dovrebbero sviluppare troppe ambizioni. Alcuni bambini hanno bisogno di un po' più di tempo per superare la loro paura dell'acqua più profonda. In questo caso, è importante essere pazienti per non rovinare il piacere del nuoto del bambino. Tuttavia, la maggior parte dei bambini sono in grado di coordinare correttamente le braccia e le gambe per i movimenti di nuoto e imparano la tecnica di respirazione necessaria quando hanno circa quattro o cinque anni.

Il bambino ha bisogno di un corso di nuoto?

Potresti anche aver imparato a nuotare dai tuoi genitori. Le lezioni di nuoto non sono quindi assolutamente necessarie, ma una buona opportunità per imparare la tecnica da allenatori esperti e per muoversi in sicurezza nell'acqua. Chiunque voglia insegnare al proprio bambino a nuotare da solo dovrebbe quindi assicurarsi di mostrare le corrette sequenze di movimento fin dall'inizio e praticare pazientemente con il bambino. Per inciso, il crawling è spesso più facile da imparare per i bambini rispetto alla rana, perché la sequenza del movimento è meno complessa.

Suggerimenti video: Guida passo dopo passo

Breaststroke - ecco come si fa:

Crawl - ecco come si fa:

Imparare a nuotare è divertente!

Ma imparare a nuotare è più che tecnica. Dovrebbe risvegliare giocosamente la gioia degli sport acquatici.

1 Se hai freddo e tremi, perderai rapidamente interesse nell'imparare a nuotare. L'acqua dovrebbe quindi essere sempre piacevole. Per i bambini, l'acqua non dovrebbe essere inferiore ai 28 gradi.

2 Spingere il bambino nell'acqua fredda non è una buona idea. Non forzate mai il vostro bambino in acqua se non vuole - questo è garantito per fargli perdere la voglia di nuotare.

3 Comunicare il divertimento dell'acqua! Spruzzare e spruzzare spesso.

4 Esercitarsi nell'immersione dall'inizio. Attenzione: non tenere il naso con le dita, ma soffiare l'aria dal naso.

5 Buoni esercizi per imparare a nuotare:

  • Per esempio, fate l'aeroplano dove il bambino galleggia sulla superficie dell'acqua con il suo stomaco. Il contrario, sdraiato sulla schiena, è chiamato la ninfea o l'uomo morto.
  • Nuotare come una foca. La parte inferiore delle gambe rimane tesa.
  • Nuotare come un orso polare. Le gambe fanno tutto il lavoro mentre le braccia sono piegate davanti alla testa.
  • Immersione di oggetti.
  • Saltare in acqua dal bordo della piscina

6 Sequenze di movimento corrette dall'inizio.

Quali ausili per il nuoto sono adatti

Se siete sempre presenti e vi esercitate a nuotare con vostro figlio, non ha bisogno di alcun ausilio. Tuttavia, affinché i bambini che non sanno ancora nuotare possano muoversi autonomamente e in sicurezza nell'acqua, dovrebbero indossare degli ausili per il nuoto. Gli ausili per il nuoto più popolari sono le ali. Si indossano rapidamente e portano il bambino in modo abbastanza sicuro. Ma impediscono ai piccoli di fare correttamente il movimento delle braccia. Le cinture di nuoto sono migliori in questo caso. I costumi da bagno con ausili per il nuoto integrati in polistirolo sono particolarmente pratici. Questi non ostacolano il bambino nel corretto movimento natatorio, non devono essere costantemente messi e tolti e possono anche essere rimossi pezzo per pezzo man mano che il bambino fa progressi nel nuoto.

Oltre al puro movimento natatorio, anche il divertimento non deve essere trascurato. Con i giochi d'acqua come gli spaghetti d'acqua, gli anelli, le boogie board o i tappetini, i bambini imparano a muoversi in sicurezza nell'acqua in modo giocoso.