Facebook Pixel
Vita

Nuova casa: costruisci la tua conigliera

Se vuoi fornire al tuo coniglio dalle orecchie lunghe un bel regno che sia anche adatto alla specie e conforme agli standard di benessere degli animali, è meglio farlo da solo, perché i recinti per conigli disponibili in commercio sono spesso troppo piccoli. Come costruire una conigliera da soli e a cosa prestare attenzione.

Costruire da soli una conigliera adatta alla specie

Esempio di conigliera fatta in casa con riparo. (Foto: Slovegrove/Thinkstock,iStock)

I conigli hanno bisogno di molto spazio e di esercizio, di pace e tranquillità e di ritiri, così come di protezione dal freddo, dall'umidità e dai nemici naturali."Solo quando lo riconosciamo come un essere indipendente e rispettiamo i suoi bisogni, possiamo davvero rendergli giustizia con un allevamento adeguato alla specie e un trattamento rispettoso", spiega il santuario svizzero dei roditori. Il Santuario svizzero dei roditori si rivolge anche agli amanti dei conigli e delle lepri che vogliono tenere un roditore come animale domestico.

Tuttavia, le recinzioni commerciali per conigli difficilmente soddisfano queste esigenze. Di solito sono troppo piccoli. Gli amanti degli animali decidono quindi sempre più spesso di costruire la propria conigliera. Un'impresa inizialmente avventurosa, ma che può essere realizzata con un po' di pazienza e comuni strumenti domestici.

Requisiti per un recinto per conigli adatto alla specie

1 dimensione

La voglia di muoversi di un coniglio è quasi insaziabile. Il recinto dovrebbe quindi essere costruito il più grande possibile. L'associazione Pro Kaninchen consiglia almeno tre metri quadrati di spazio per un coniglio, quindi per due o tre orecchie lunghe dovrebbero essere almeno sei o nove metri quadrati. A questo si aggiunge un ulteriore riparo di circa un metro quadrato.

Un piccolo recinto non permette agli animali di comportarsi in modo specifico per la specie, né possono evitarsi a vicenda in caso di conflitto.

2 Posizione

Anche la posizione del recinto deve essere attentamente considerata. I conigli sono sensibili al rumore e al calore e quindi hanno bisogno di un posto tranquillo e almeno parzialmente ombreggiato nel giardino. Inoltre, il recinto dovrebbe essere in vista della casa, se possibile, ed essere visibile da almeno due lati.

3 Sicurezza

Un recinto per conigli deve essere sia a prova di ingresso che di fuga. I conigli hanno numerosi nemici naturali alle nostre latitudini (rapaci, martore, volpi, gatti, ecc.). Pertanto, il recinto deve essere fissato con un robusto filo da voliera saldato a punti da tutti i lati - anche dall'alto.

Inoltre, il recinto dovrebbe avere una fondazione di cemento di circa 50 centimetri di profondità. Se questo non è possibile, il filo della voliera può anche essere incastrato nel terreno.

4 Protezione dalle intemperie

I conigli possono stare fuori anche in inverno e con il brutto tempo se c'è un riparo asciutto e caldo nel recinto. Tale rifugio sostituisce il sistema naturale di tane dei conigli e deve essere ben ventilato, asciutto e protetto dal vento. Idealmente, dovrebbe anche consistere in diverse camere in modo che i conigli possano evitarsi a vicenda in caso di conflitto.

5 Manipolazione

Per assicurarsi che lo stabulario per conigli non diventi un peso a lungo termine, si dovrebbe prestare attenzione alla facilità d'uso dello stabulario già nella fase di progettazione. La manutenzione è semplificata se il posto di alimentazione è accessibile, anche senza entrare nella gabbia, e se ha un'altezza sufficiente.

Costruire una conigliera: Spiegato passo dopo passo

Una conigliera che soddisfa tutte queste esigenze può essere realizzata per un costo di circa 150 franchi. Con un po' di diligenza, la conigliera esterna con un riparo resistente alle intemperie può essere costruita dopo un fine settimana.

Strumento

  • Possibilmente abbigliamento protettivo
  • Perforatrice (e trapano)
  • Cacciavite o avvitatore a batteria
  • Seghetto alternativo con lama per legno
  • Regolo pieghevole o metro a nastro
  • Imbracatura di legno

Materiale

Per il recinto esterno

  • Fascio di almeno 28 x 28 centimetri
  • Filo robusto da voliera (spessore 1,45 millimetri, dimensione delle maglie meno di 2 centimetri)
  • Viti per legno di dimensioni adeguate (resistenti alle intemperie)
  • Connettore piatto in metallo

Per il rifugio

  • Pannelli di legno incollati (ad esempio, abete rosso)
  • Viti per legno di dimensioni adeguate (resistenti alle intemperie)
  • Vernice resistente alle intemperie e impermeabile
  • Feltro per tetti o liner per stagni

Istruzioni per la costruzione della conigliera

Una semplice conigliera fatta in casa di solito consiste in telai ricoperti di filo da voliera, che formano le pareti laterali e il tetto del recinto.

Per fare questo, creare una costruzione a telaio all'altezza desiderata collegando le travi di legno con viti lunghe.

I telai (ad esempio nelle dimensioni 100 x 200 cm) possono poi essere facilmente e saldamente avvitati insieme con connettori piatti. I bambini possono anche aiutare con le viti, ma è meglio usare fori preforati e un cacciavite invece di un avvitatore a batteria. Per un'altezza di 2 metri, assicuratevi di scegliere almeno 3 connettori piatti per ogni elemento dell'involucro.

Per una conigliera walk-in con una superficie di 6 metri quadrati, sono necessari 13 elementi di recinzione di questo tipo. Il filo della voliera viene poi pinzato ad ogni elemento.

Istruzioni per la costruzione del riparo resistente alle intemperie nel recinto dei conigli

Per prima cosa è necessario tagliare quattro pareti laterali per il rifugio dai pannelli di legno incollati. Per due conigli, il rifugio dovrebbe essere lungo circa 100 centimetri, alto 60 centimetri e profondo 60 centimetri. Per evitare l'accumulo di calore e per facilitare lo scivolamento di acqua, neve o foglie dal tetto della conigliera, si consiglia una leggera pendenza. Per fare questo, inclinare due pareti laterali a destra e a sinistra e regolare l'altezza della parete posteriore del fienile di conseguenza (non più bassa di 40 centimetri!).

Poi si può tagliare un'entrata nella parete anteriore del rifugio, secondo le dimensioni del coniglio (per i conigli nani circa 20 x 20 centimetri).

Il tetto dovrebbe avere almeno cinque centimetri di sporgenza e una copertura impermeabile di feltro per tetti o di liner per laghetti. È fissato alla parete posteriore con due cerniere e può quindi essere facilmente aperto per la pulizia.

Per facilitare la pulizia, le dimensioni del rifugio possono essere adattate a un vecchio vassoio da gabbia.

Il rifugio e il recinto possono essere dipinti quando tutti gli elementi sono pronti. Tuttavia, spesso si possono ottenere risultati migliori se le travi e il legno incollato vengono verniciati direttamente dopo il taglio. In questo modo non ci sono lacune.

La nuova casa per le tue orecchie lunghe è pronta!

Leggi anche: Tenere i conigli in casa.