Facebook Pixel
Vita

Quanto possono essere rumorosi i bambini? Cosa dice il diritto di locazione svizzero sul rumore dei bambini negli appartamenti in affitto

Non tutti i vicini capiscono quando il rumore dei bambini penetra nelle pareti di un appartamento in affitto.Il diritto di locazione svizzero è più tollerante: i bambini in Svizzera possono essere rumorosi nell'appartamento - ma non sempre. Dove finisce la protezione degli inquilini e inizia l'inquinamento acustico.

Il rumore dei bambini negli appartamenti in affitto deve essere tollerato dai vicini. Ma ci sono dei limiti. Dove inizia il disturbo della quiete pubblica.

Il rumore dei bambini negli appartamenti in affitto deve essere tollerato dai vicini. Ma ci sono dei limiti. Foto: Lisa5201, iStock, Getty Images Plus

Fynngioca con la massima concentrazione. Con attenzione, mette un blocco di costruzione sopra l'altro. La torre di blocchi diventa sempre più alta, presto è abbastanza alta per Fynn. Con un'oscillazione, lo rovescia con entusiasmo e guarda affascinato come i blocchi di costruzione rimbombano rumorosamente sul pavimento. Poi il gioco ricomincia da capo.

Indipendentemente dal fatto che i bambini in un appartamento in affitto stiano costruendo con i blocchi, sbattendo sulle pentole con i cucchiai da cucina o saltando dal letto sul pavimento: quando i bambini giocano, si crea un rumore che a volte può infastidire i vicini.

Un'indagine della Neighbourhood Mediation Association ha mostrato che una disputa di vicinato su tre è scatenata dal rumore dei bambini nell'appartamento in affitto o dall'inquinamento acustico dei bambini all'esterno. "In generale, osservo che l'inquinamento acustico è sempre meno tollerato", dice anche l'impiegata del tribunale Kristina Geser dell'autorità di mediazione di Berna-Mittelland. È quindi bene che i genitori conoscano il diritto di locazione svizzero e i loro obblighi.

Diritto di locazione e protezione degli inquilini in Svizzera: queste sono le basi legali per l'inquinamento acustico dei bambini

Ciò che i bambini possono e non possono fare in un appartamento in affitto non è esplicitamente regolato. Secondo il diritto di locazione svizzero, l'inquilino deve usare il suo appartamento con cura e avere riguardo per gli altri residenti e i vicini (art. 257f CO). Secondo il diritto di locazione, gli inquilini hanno un diritto d'uso. "Questo significa che possono condurre una vita normale nel loro appartamento", spiega Ruedi Spöndlin, consulente legale lic.iur. presso l'Associazione degli inquilini della Svizzera tedesca.

Poiché il diritto di locazione è molto vago, gli obblighi dell'inquilino sono di solito specificati come un accordo aggiuntivo tra il padrone di casa e l'inquilino nelle regole della casa o nel contratto di locazione. Gli inquilini di solito ricevono le regole della casa insieme al contratto d'affitto quando iniziano la loro locazione. "Da un lato, queste regole della casa sono standardizzate, ma dall'altro possono variare molto in tutta la Svizzera", spiega Kristina Geser. "Inquilini e padroni di casa possono accordarsi su regole precise nel quadro delle regole della casa".

Ma le regole della casa non possono limitare il diritto di usare la proprietà affittata, secondo l'associazione degli inquilini. "Regolamenti troppo rigorosi e tranquilli nei contratti d'affitto e nelle regole della casa sono irrilevanti", spiega Ruedi Spöndlin. Ma cos'è il solito rumore dei bambini. Quali lamentele dei vicini e quali norme del regolamento della casa possono essere considerate eccessive e quindi disattese, e dove inizia effettivamente l'inquinamento acustico?

Tutto questo rumore è permesso negli appartamenti in affitto

Per quanto riguarda il rumore, avere il permesso di usare un appartamento in affitto significa normalmente: "I bambini possono giocare, saltare, ridere, giocare ad acchiapparello, cantare e a volte urlare", dice Ruedi Spöndlin. Inoltre, la visita ai compagni di gioco è consentita e il padrone di casa non può vietare lafesta di compleanno di un bambino.

Tutto ciò che fa parte del "comportamento normale" dei bambini è permesso nel diritto di locazione svizzero. L'esperto cita una sentenza del tribunale di Ginevra del 7 agosto 2013, che afferma: "I rumori prodotti dai bambini piccoli durante il giorno fanno parte della vita quotidiana e devono essere tollerati".

Tuttavia, c'è un'eccezione nel diritto di locazione svizzero per quanto riguarda il rumore: i periodi di calma come il riposo notturno. I tempi di quiete variano da un posto all'altro e sono regolati dal contratto d'affitto, che a volte fa riferimento alle regole della casa. Ma: "Ovunque, comunque, è riposo notturno dalle 22 in poi", dice Ruedi Spöndlin. Da quel momento in poi, giochi rumorosi, una festa di compleanno per bambini e altri disturbi notturni non sono più permessi a causa delle ore di calma generale.

"Il fatto che un bambino o un neonato pianga o si butti a terra anche durante i giorni di riposo pubblico non è criticabile. Questo fa parte della vita normale e non può essere evitato, ma che dire degli strumenti musicali, per esempio?

I bambini possono giocare con strumenti musicali in casa?

La musica fa bene. Molti genitori pensano che fare musica lo sia ancora di più. Ma anche i vicini?Imparare unostrumento musicale è un arricchimento per ogni bambino. I bambini possono esercitarsi con strumenti musicali come il flauto dolce e il violino nel loro appartamento in affitto, anche se non tutte le note sono giuste per un pelo. La pratica rende perfetti. Un padrone di casa non può vietare la musica in casa, indipendentemente dal fatto che sia per bambini o adulti.

Ma le eccezioni dimostrano la regola: strumenti eccezionalmente forti come tamburi o trombe non devono essere tollerati. La musica ad alto volume è anche proibita durante le ore di silenzio. C'è anche un limite di tempo. Al di fuori delle ore di silenzio, si può suonare in un appartamento in affitto solo per due o tre ore. E certamente si dovrebbe anche permettere ai residenti di avere delle pause di riposo.

Mostrare il corrispettivo nell'appartamento affittato è nell'interesse di tutte le parti

Anche se i bambini possono giocare molto nel loro appartamento, i genitori e i bambini dovrebbero essere rispettosi degli altri vicini. Giocare a calcio fuori in cortile o nei campi da gioco pubblici è molto meglio che nell'appartamento in affitto. E invece del Bobbycar con le sue ruote dure e rumorose, puoi comprare una ruota che rotola più tranquillamente attraverso il piano in affitto. Ascoltando i tuoi vicini e non sforzando troppo i loro nervi, sarà più facile per loro andare d'accordo con te. Trova una soluzione amichevole.

Nei conflitti di vicinato, aiuta anche cercare sempre una discussione obiettiva. I temperamenti accesi, le minacce e gli insulti spesso rendono i conflitti più acuti di quanto non debbano essere. Ecco perché è sempre consigliabile cercare prima un compromesso.

Osate fare il primo passo verso i vostri vicini, forse potete accordarvi su orari fissi di silenzio? O c'è un rumore particolare che disturba particolarmente i vicini e che si potrebbe evitare? Perché anche se siete nel giusto, un quartiere malfamato a causa di disturbi è stressante per tutti a lungo termine.

Suggerimento del link

Maggiori informazioni sul diritto di locazione e sulla protezione degli inquilini in Svizzera si trovano presso l' Associazione degli inquilini della Svizzera tedesca

Il padrone di casa può darvi un preavviso a causa del rumore dei bambini nell'appartamento?

Anche se la legge sulle locazioni è abbastanza tollerante nei confronti del rumore normale dei bambini, le famiglie non dovrebbero sperare in un'accettazione illimitata. Perché la legge si applica anche ai vicini e ai padroni di casa. Se i vicini si sentono disturbati e pensano di non poter utilizzare il loro appartamento secondo il contratto a causa del rumore, hanno diritto a una riduzione dell'affitto e al risarcimento dei danni secondo l'art. 259a CO. In questi casi, chiedete consiglio a un avvocato sulla procedura del diritto di locazione.

Tuttavia, il vicino probabilmente contatta prima il padrone di casa e si lamenta del disturbo della quiete da parte dei vicini rumorosi: "In questo caso, il padrone di casa dovrà trarre delle conseguenze", dice Kristina Geser. "Sia che la famiglia "rumorosa" riceva avvertimenti ed eventualmente un avviso di abbandono, sia che il vicino sia chiamato ad essere tollerante". Raccomanda sempre, come parte del consiglio di un avvocato, di cercare prima una conversazione tra i vicini.

Se una famiglia riceve un avviso di disdetta a causa dei troppi rumori molesti nell'appartamento, può contestare la disdetta. In questo caso, il padrone di casa deve dimostrare che c'è stata una "violazione del dovere" da parte degli inquilini.

Questo significa che il rumore dei bambini supera il livello normale e tollerabile. Di regola, l'autorità di arbitrato dell'affitto cerca prima di tutto di raggiungere un accordo tra le parti coinvolte. Controlla anche se la cessazione è giustificata. Ma una volta che la disputa è arrivata a questo punto, la legge spesso gioca solo un ruolo di disturbo.

"La maggior parte degli inquilini non vogliono rimanere nel loro appartamento in modo permanente se i loro coinquilini si lamentano costantemente degli altri bambini", Ruedi Spöndlin lo sa per esperienza. Poi vogliono andarsene". Perché in quel caso non è più possibile vivere comodamente nell'appartamento in affitto con gli altri inquilini".

I procedimenti di arbitrato per l'affitto che coinvolgono il rumore dei bambini si traducono quindi spesso in una ragionevole estensione di tempo per la famiglia in questione, che dà loro abbastanza tempo per trovare una nuova e adeguata proprietà in affitto. "Si potrebbe dire che in questi casi una famiglia è stata effettivamente "cacciata", si rammarica Spöndlin.